Cucinare con le erbe aromatiche: pasta, pinoli e maggiorana

Questa è in assoluto, ma dico proprio in assoluto, la ricetta più “for dummies” che io conosca, nel senso che è davvero di una banalità disarmante… sono quasi sicura che, se il mio cane avesse i pollici opponibili, sarebbe in grado di preparsene un piatto pure lui.

Per preparare questa ricetta sono necessari pochissimi ingredienti (in tutto 6, per l’esattezza), nessuno strumento sofisticato (a meno che pentola, piatto e bicchiere vi paiano sofisticati) e un tempo davvero limitato. L’unica condizione sine qua non è avere in casa della maggiorana, un’erba aromatica forse non tra le più note ed utilizzate, ma dotata di un profumo secco ed intenso che io amo molto. Per chi non la conoscesse, viene venduta secca, e somiglia molto all’origano: non per nulla l’origanum majorana rientra proprio nel genere origano. La maggiorana, però, ha un profumo più delicato, che credo si sposi bene sia con piatti di verdura che a base di pesce.

In questo caso, però, la utilizzeremo per una ricetta facile e veloce, per fare uno di quei sughetti che si preparano mentre la pasta cuoce.

Non saprei nemmeno dire questa da dove nasca o da dove sia presa questa ricetta: a mia memoria, è stato forse il primo piatto che io abbia mai preparato, quando ero ancora giovane e inesperta (ora, invece, che sono vecchia e un pozzo di esperienza.. uh?!): che sia forse una ricetta originale inventata da me medesima?!?

Non mi è parso di trovarne di simili, in rete, quindi forse è proprio così (oh, mio Dio! Emozione!!!).

Pasta, pinoli e maggiorana

Di Pubblicata:

  • Resa: 2 Persone servite
  • Cottura: 10 minuti

Ingredienti

Istruzioni

  1. Mettete una pentola con abbondante acqua salata a bollire. Quando l'acqua bolle, buttate la pasta (se usate un formato tipo mezze maniche rigate ci metteranno circa 12 minuti per essere pronte).
  2. Nel frattempo, tritate i pinoli abbastanza grossolanamente. Poi, prendete un pentolino o una padellina e mettete a sciogliere il burro: quando sarà sciolto, aggiungetevi i pinoli tritati, la maggiorana e un cucchiaio di acqua di cottura della pasta. Lasciate che il tutto prenda sapore per un minuto, e poi spegnete il fuoco.
  3. Quando la pasta sarà cotta, scolatela (ma non troppo), conditela con la salsa di pinoli e maggiorana e, infine, aggiungete una generosa spolverata di parmigiano grattugiato.
  4. Mangiate subito.

 

Con questa banalissima ricetta (ma vedrete che il risultato è davvero ottimo) partecipo al contestCucinando con… le erbe aromaticheorganizzato da Pippi di Io…così come sono, Anna di Anna the nice, Aurelia di Profumi in cucina, Elga di Semidipapavero, Claudia di Scorza d’arancia, Ramona di Farina Lievito e Fantasia, Valentina di L’aroma del caffè, Sarah di Fragola e Limone e Sara di Fico secco e uva passa.

 

16 pensieri su “Cucinare con le erbe aromatiche: pasta, pinoli e maggiorana

  1. ciao Giulietta!!! sono la tua "ziona preferita" (spero)
    voglio proprio provare i biscottini. ti dirò come sono venuti.
    a presto

    1. E allora dovrò metterne assolutamente di più!
      Credimi, questa è veramente adatta anche per cuochi con due mani sinistre.. uniche abilità richieste: saper cuocere la pasta, saper far fondere il burro, saper tritare i pinoli. Stop! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook