Ebbene sì, arriva la primavera, arriva il sole e arriva anche una bella soddisfazione: infatti giusto ieri Nami di Just One Cookbook (un blog di cucina giapponese davvero fantastico, con ricette ben spiegate e splendide foto) mi ha recapitato direttamente dagli USA i primi awards per il mio blog.. e siccome sono stata particolarmente fortunata, non si trattava di un solo award, che già sarebbe bastato, ma BEN OTTO (li potete vedere qui sotto)!!!

Ovviamente ne sono assai felice, e sono ancor più contenta che questo riconoscimento mi arrivi da Oltreoceano, perché vuol dire che i miei sforzi per tradurre tutto ciò che potete trovare in questo blog in inglese sta portando i suoi frutti… quindi grazie a tutti coloro che, in giro per il mondo, seguono le mie ricette e i miei esperimenti, e ovviamente grazie a chi lo fa dall'Italia o in italiano!

Condizioni essenziali per ricevere questi awards sono due: la prima è scrivere 7 cose che non tutti sanno di me e l'altra è di passare gli awards ad altri 15 foodblog. Per quanto riguarda la prima condizione, mi spiace per voi, ma beccatevi queste 7 cose (per chi le sapesse già, pazienza):

  1. Nella mia gioventù ho avuto sia i capelli blu che i rasta; ne ho le prove (seppur poche) e ho numerosi testimoni.
  2. Mi sono rotta il polso sinistro ben quattro volte, per quattro anni consecutivi, sempre d'estate. La prima volta lo ruppi mentre giocavo ad una corsa ad ostacoli fai-da-te, inciampando su un sacco di letame.
  3. Sono in grado di costruire un maiale salvadanaio con una bottiglia di plastica.
  4. Detesto (non troppo cordialmente) i prodotti Apple.
  5. Una volta, quando ero piccola, ho tagliato le vibrisse al gatto (convinta che fosse come tagliare i baffi ad uomo), causandogli seri problemi di orientamento.
  6. Sono una maniaca delle serie televisive made in USA: ne seguo, rigorosamente in lingua originale, circa 20, e non considero quelle già terminate.
  7. Adoro cantare, e coltivo ancora segretamente la speranza di diventare, prima o poi, la leader di un gruppo rock.

 

Per quanto riguarda il secondo punto, sono molto felice di poter passare questi premi ad alcuni dei foodblogger (in lingua inglese) che seguo di più, con i quali ho la fortuna di potermi confrontare, e dai quali ho tanto da imparare.

  1. Juls' Kitchen (forse il primo foodblog che ho iniziato a seguire con continuità: gli amici italiani possono seguirla anche in italiano, ma chi proviene da qualsiasi altra parte del mondo avrà così occasione di testare con mano la sua bravura e la sua toscanità)
  2. Tracey's Culinary Adventures
  3. Beth Michelle
  4. A bicycle built for two
  5. Alchemy in the kitchen
  6. Chef and Steward
  7. Dream of cakes
  8. DivinaCucina
  9. Bread and milk and berries
  10. Linda's Yummies
  11. Butcreamblondie
  12. Cookbook Archaeology
  13. Mmm. Food
  14. Dinner with Denise B.
  15. Martinis at six

Se ti è piaciuto questo post, lascia un commento, sottoscrivi i miei RSS feed o vota utilizzando il contatore qui sotto.
Ti è piaciuto questo post?