Quando hai a disposizione delle buone verdure di stagione e del formaggio gustoso, una delle cose più semplici da fare, a patto di avere a disposizione anche della pasta sfoglia, è una bella torta salata: bastare cuocere le verdure, mescolarci il formaggio, riempire la torta e, infine, infornarla… a questo punto farà tutto da sè, e da un miscuglio di ingredienti più o meno casuali (esistono delle torte salate chiamate svuotafrigo, per esempio) uscirà sempre fuori qualcosa di buono (beh, se nel frigo avete solo bottarga di tonno, limone e marmellata di fragole non garantisco sui risultati).

Però ci sono volte in cui l’idea della classica torta salata (che per me è quasi sempre a cielo aperto, cioè non ricoperta di pasta sfoglia) non mi attira, e l’altro giorno era proprio uno di quei giorni… così, dall’unione di due menti malefiche (la mia, of course, e quella del fidanzato – per la serie Dio li fa e poi li accoppia) è nata questa semplice -ma d’effetto- alternativa alla tradizionale torta salata (che io continuo ad amare, eh).

Io mi sono impuntata nel voler fare delle tortine monoporzione, dei fagottini un po’ più gradevoli alla vista, mentre il fidanzato si è impuntato su un altro aspetto: invece delle verdure a pezzetti con l’aggiunta di formaggio voleva per farcitura una crema di verdura (nello specifico zucchine) e formaggio (gorgonzola). Insomma, abbiamo provato ad accontentare entrambi e, nonostante alcuni attimi di panico (“oddio, i fagottini non si staccano dalla teglia“) l’esperimento è riuscito: i fagottini sono molto carini da vedere, perfetti (ancor più della torta salata) per un aperitivo (mooooolto finger food) e il ripieno cremoso è risultato delicatissimo. A volte dall’unione di menti diaboliche nascono delle buone idee (non si dica che non do meriti anche ad altri, eh?!)!

FAGOTTINI RIPIENI DI CREMA DI ZUCCHINE E GORGONZOLA

Ingredienti (per 8 fagottini; con queste dosi assai probabilmente vi avanzerà del ripieno, che potrete utilizzare per altri fagottini, per condire la pasta o per farcire degli involtini di prosciutto cotto)

* olio extra-vergine d’oliva q.b

* uno spicchio d’aglio (vista la stagione, possibilmente aglio fresco)

* 500 g di zucchine chiare

* sale q.b

* latte q.b

* 100 g di gorgonzola dolce

* una confezione di pasta sfoglia, rettangolare (di solito la trovate nei discount)

Procedimento

Come prima cosa dovete preparare la crema di zucchine e gorgonzola. Lavate e mondate le zucchine e tagliatele a rondelle sottili (anche utilizzando un robot da cucina). In una padella mettete a scaldare un filo d’olio extra-vergine e fatevi soffriggere l’aglio per qualche minuto; poi mettete in padella le zucchine e fatele saltare per qualche minuto, aggiustando di sale. Coprite quindi le zucchine con del latte e portate a cottura (se necessario, aggiungete ulteriore latte). Mettete le zucchine, ormai cotte, nel bicchiere del frullatore ad immersione, aggiungetevi la gorgonzola tagliata a pezzetti e frullate fino ad ottenere una crema.

A questo punto pre-riscaldate il forno a 200°C. Prendete la pasta sfoglia e tagliatela in 8 quadrati. Prendete poi una teglia per muffins (se lo ritenete necessario e/o per stare sicuri, oliate o imburrate la teglia, altrimenti fate pure senza – io non ho oliato nè imburrato e i miei fagottini, dopo gli attimi di panico di cui sopra, si sono staccati senza problemi.. attendete solo che si intiepidiscano) e mettete i quadrati di pasta in corrispondenza dei fori, adagiando la pasta al loro interno (i lembi fuoriusciranno abbondantemente). Riempite quindi con un cucchiaio abbondante di crema di zucchine e gorgonzola e, infine, chiudete a fagotto la pasta. Quando avrete completato tutti i fagottini, infornate in forno già caldo per circa 10-15 minuti, o finché i fagottini non saranno ben dorati.

Tirateli fuori dal forno e lasciateli intiepidire su una griglia. Sono ottimi tiepidi e anche freddi.

Ti è piaciuto questo post?