Buon compleanno, blog!

Eccoci qui… Alterkitchen, un anno dopo.

Esattamente un anno fa scrivevo i miei primi post, i miei perché e la mia prima ricetta. È incredibile, se ripenso a questo anno, quante cose siano cambiate nella mia vita e quanto, in fondo in fondo, sia cambiata profondamente io stessa… forse cambiata non è la parola esatta, ma di sicuro ritornata… ad essere qualcuno che avevo lasciato sopito per troppo tempo.

Sono mutate tante cose, dal punto di vista lavorativo e ancor più da quello personale.. alcune persone sono uscite dalla mia vita, altre sono entrate in punta di piedi e altre ancora sfondando la porta, e poi ci sono quelle che sono sempre state là, e che forse ci rimarranno sempre (ed è ciò che spero).

Tutto questo cambiamento, questo 2011 strampalato e un po’ sfigato, mi ha fatto capire che anche le costanti (non troppe, per carità, che sennò ci si annoia) hanno la loro importanza.. e questo blog è stato, nonostante le mie pause, i miei tempi a volte sincopati e a volte rilassati, una costante importante. È stato qualcosa da coltivare, da far crescere, da seguire e da amare, che mi ha portato piccole e grandi soddisfazioni, calore, risate, condivisione e nuove amicizie… e credo che le amicizie nate intorno ad un tavolo, vero o virtuale che sia, sono destinate a durare ben più di ciò che insieme si mangia, con la bocca o con gli occhi.

Concludo questo panegirico un po’ troppo sdolcinato con un GRAZIE per le vostre attenzioni, i vostri commenti e la vostra semplice presenza, un GRAZIE a tutti voi che mi avete letto e che mi state state leggendo ora, e che spero continuerete a farlo.

Per ringraziarvi ho pensato di fare un regalino… da buona feticista della parola e della carta (stampata e non), ho scelto di regalare ad uno di voi una Moleskine recipe journal ed un libro, che ho già scelto, che non svelerò e che spero piacerà a chi lo riceverà.

Alla fine della ricetta troverete tutte le indicazioni su come partecipare a questo piccolo giveaway.. e ora, per festeggiare, che ne dite di un bel tiramisù?!

Tiramisù

Di Pubblicata:

  • Resa: 10 Persone servite
  • Preparazione: 60 minuti

Ingredienti

Istruzioni

  1. In una terrina, montate a neve fermissima le chiare dell'uovo con un pizzico di sale. Mettete in frigorifero.
  2. In un'altra terrina sbattete i tuorli delle uova con lo zucchero, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Unite quindi il mascarpone e continuate a sbattere con le fruste, fino ad ottenere un composto omogeneo.
  3. A questo composto unite ora le chiare montate a neve, un cucchiaio alla volta, incorporando con un movimento dal basso verso l'alto con una spatola o un cucchiaio di legno, per non sgonfiare il composto.
  4. Prendete il contenitore in cui vorrete servire il tiramisù (una pirofila, dei bicchieri individuali, delle piccole verrine, delle tazze...) e mettete qualche cucchiaio di crema sparso sul fondo. Poi inzuppate brevemente i savoiardi nel caffè (preferibilmente freddo o tiepido) e sistemateli ordinatamente l'uno vicino all'altro fino a formare uno strato.
  5. Coprite con uno strato di crema e poi con un'abbondante spolverata di cacao amaro; proseguite con strati di savoiardi inzuppati, crema e cacao fino ad esaurimento degli ingredienti.
  6. Conservate in frigo e servite.

E ora torniamo al mio piccolo giveaway… per partecipare dovrete risolvere un’equazione differenziale e mandarmi il risultato, tradotto in latino, utilizzando un indirizzo e-mail che inizi obbligatoriamente con la lettera K.

Ma va là, che sono sempre la solita cretina (e vedete che certe cose non cambiano).. per partecipare, basterà lasciare un commento a questo post, raccontandomi (sull’onda della memoria dei miei primi due post) con quale ricetta aprireste un vostro ipotetico blog di cucina e perché… se invece un blog di cucina ce l’avete, raccontatemi quale ricetta avete scelto per aprirlo e perché. Che ci posso fare se sono curiosa di conoscere un po’ di più chi passa da queste parti?

Non ci sono altre regole, non ci sono ulteriori obblighi (ma va da sé che, se vorrete seguire la mia pagina su Facebook, i miei feed o seguirmi via mail, ne sarò ben felice), ma avete tempo una settimana per lasciare il commento, cioè fino alla mezzanotte del 29 di febbraio (così vi ho ricordato anche che è un anno bisestile), poi estrarrò il commento vincitore e invierò il piccolo premio che ho scelto.

E adesso… me li fate gli auguri?!

61 pensieri su “Buon compleanno, blog!

  1. Auguri Giulietta 🙂 tu sei stata la mia prima sostenitrice e quindi sono particolarmente affezionata al tuo blog, che migliora di giorno in giorno. Inoltre il tiramisù è il mio dolce preferito, non potevo proprio mancare oggi!
    Come saprai la mia prima “ricetta” è stata: kiwi essiccati e l’ho scelta perchè mi erano sembrati bellissimi, avevo appena ricevuto la macchina fotografica, dovevo impegnarmi seduta stante in qualcosa di rilassante…insomma non è stata una scelta troppo ponderata, volevo iniziare e basta e l’unico criterio era scegliare qualcosa che a me sarebbe piaciuto leggere nel blog di un’altro…

    1. Chiarina, come già sai hai vinto tu questo giveaway, e non potevo esserne più contenta…
      Ci siamo “conosciute” quasi subito, poco dopo l’apertura del tuo blog, a breve distanza dalla nascita del mio.. qualcuno direbbe che il legame era scritto da qualche parte, e ora è stato coronato da un pacchettino diretto verso la tua bella Sardegna!
      Un bacione

      Giulia

  2. Ma ciao, innanzitutto AUGURISSIMI per questo favoloso traguardooooo, e ocmplimenti per questo blog favoloso, adoro mangiare, e sono tanto golosa, soprattutto di DOLCI, ecco perché comincerei un ipotetico blog culinario con una DIVINA CHEESECAKE al forno ( sì lo so, sono banale ), perché è un dolce che io adoro, e poi si sa, i dolci americani sono IL TOP!!! Sono proprio ipo ma molto ipoo calorici! hihihi GRazie di tutto!, ti seguo su FB !

    1. Grazie mille per la tua partecipazione e i tuoi auguri, Rosanna! 🙂
      E io adoro la cheesecake, quindi non posso che sposare la tua idea di apertura per il tuo ipotetico blog 😉

      Giulia

  3. Ciao ^_^

    innanzitutto tantissimi auguri per il blog, è un bel traguardo. Se dovessi inziare io la magica avventura di un blog di cucina ? La mia ricetta di esordio sarebbe una favolosa Foresta Nera *____* … Grazie per l’opportunità che ci stai offrendo, bacioni! ^_*

    1. Grazie mille per la tua partecipazione e i tuoi auguri, Rosanne! Appppperò, una Foresta Nera?! Ti cimenteresti subito con qualcosa di difficilotto, ma anche incredibilmente libidinoso… ottima scelta! 🙂
      Giulia

    1. Grazie mille per la tua partecipazione, Adriana! 🙂
      Cavoli, sicuramente scegliere fra pizza, crostata, carbonara e dolci siciliani (che io amo incredibilmente) sarebbe davvero difficilissimo!
      Giulia

  4. ci credi che quando ho letto le regole mi sono spaventata?? ho avuto paura di dover rispolverare le mie vecchie(ed esigue)rimembranze latine… io ho un blogghino in cui parlo un po di tutto e dovevorrei inserire qualche mia ricettina.. credo che la prima propinerei sarebbe quella della quique lorraine… anzi quasi quasi più tardi se le gemelle lo permetttono la pubblico!!! partecipo molto volentieri!!!

    samy: matiotta [chiocciola] libero [punto] it

    1. Grazie mille per la tua partecipazione, Samantha! 🙂
      Ahah, sapevo che qualcuno sarebbe cascato nel tranello delle regole 😉 Ottima scelta, quella della quiche lorraine.. io la preparo spesso, ed è davvero un classico intramontabile 🙂

      Giulia

  5. Ciao,auguri e compliementi per il tuo blog!Aprirei il blog con la ricetta di un bel dolce…da una golosa come me cosa ci si poteva aspettare?Magari la ricetta della ricotta e pera,della delizia al limone o della torta caprese…basta!ho già l’acquolina in bocca!partecipo volentieri e ti seguo come Chicca Tamburrino
    mail:pleadi [chiocciola] inwind [punto] it

    1. Grazie mille per la tua partecipazione e per i tuoi auguri, Chicca! Mamma mia, hai scelto tre dolci che fanno venire l’acquolina in bocca anche a me, specialmente la torta caprese, che amo in maniera sconsiderata!!

      Giulia

    1. Grazie mille per la tua partecipazione, Eleonora!
      La mattonella al cioccolato è un grande classico, e hai ragione, è sempre deliziosa!

      Giulia

  6. Ovviamente anch’io non potevo non esprimere la mia.E indovina come aprirei il mio blog di cucina???Tchannnnnnnnnnn: una crostata di ricotta con i pezzetti di cioccolato.Non aggiungo altro, se non augurandoti di continuare così.Un solo dubbio:ma perché invece del tiramisù non hai fatto la versione a me tanto amata del BIRRAMISù?:-D.Kus!!!

    1. Grazie per aver partecipato, mio caro mastro birraio 😉
      Sto birramisù dovremmo provarlo, prima o poi 🙂
      E sai che io alla TUA (si fa per dire) crostata di ricotta non so mai dire di no… ma sai anche che attendo la ricetta da tempo ormai immemorabile!!!

      Giulia

  7. Partecipo assolutamente (: 
    Non sono granché in cucina e per me scegliere una ricetta sarebbe difficile.. ma opterei per un dolce, come la torta cioccolato & cocco, oppure una insalata di pollo particolare ( una volta il mio ragazzo me ne fece una FA-VO-LO-SA con pollo dorato, arancia, parmigiano e caramello *-* )Augurissimi!

    1. Grazie per la tua partecipazione e i tuoi auguri, Federica!
      Non che non sia una fan dei dolci, ma quell’insalata di pollo deve essere spaziale! 🙂

      Giulia

  8. CHE MERAVIGLIA! EHEHEH! PARTECIPO E CONDIVIDO, SONO LAURA
    VALZY.

    GRAZIE MILLE! ^_^

    LA MIA MAIL è  
    valzy87 [chiocciola] yahoo [punto] it
    SEI SIMPATICISSIMA DAVVERO. APREIREI UN MIO IPOTETICO BLOG CON LA RICETTA DELLA NONNA OVVERO UN’USO UN PO’ ELEMENTARE MA BUOOOOONO DELLA CAMOMILLA. DEVI SAPERE CHE MI è STATO TRAMANDATO DA GENERAZIONI L’USO DELLA CAMOMILLA PER LA COLAZIONE. DUNQUE SCALDO LA CAMOMILLA, NON LA ZUCCHERO, PRENDO DEI BISCOTTI CIOCCOLATOSI, LI IMMERGO E TRITO IL TUTTO. ESCE FUORI UNA PAPPETTA CHE…GNAM GNAM… ^_^

     

    1. Grazie per la tua partecipazione, Laura!
      Questo utilizzo della camomilla non l’avevo mai sentito.. non so se faccia molto per me, visto che non amo i biscotti quando si trasformano in papppetta (per me devono sempre rimanere belli croccanti), ma sicuramente è qualcosa di originale 🙂

      Giulia

  9. Partecipo eccome! Anche se, per una volta, mi hai fatto tremare le vene e i polsi quando hai scritto che bisognava rispondere a un’equazione e compagnia bella…”michiaccia!” (ops!), mi son detta, ma Giulia mi farà morire. Invece no!

    Come prima ricetta metterei quella che ricordo bene di aver letto quando hai aperto questo blog, ricordo troppo bene quel giorno, quella complicità tra noi tre e quel babà rustico sparito con la complicità anche della Ribellina…eh già! Tempo è passato ma non ha sbiadito il ricordo neanche un po’…forse perchè più che un blog di ricette, aprirei un blog dei miei ricordi più belli e quello ci sta a pieno titolo.
    Don’t you?
    Brava brava Giulia

    Uh! L’indirizzo mail
    chiarawhite27 [chiocciola] gmail [punto] com

    1. Ahaha, eccola là, la Chiara che conosco io! Quella che si fa prendere dall’ “agitella” solo a leggere di equazioni 😀
      Come dimenticare quel giorno, che ha dato lo start a tante cose, il la a tante altri momenti passati intorno ad una tavola (o con una torta salata nello zaino :P) o semplicemente insieme.
      Cheers, ad altri momenti, ad altri ricordi, sempre e comunque!
      Un bacione

      Giulia

    1. Grazie per la tua partecipazione!
      L’idea di dedicare un blog alle intolleranze alimentari è quanto mai attuale! 🙂

      Giulia

  10. Ma certo che te li facciamo gli auguri! Sono strameritati, anche perchè… il mio blog è nato sull’onda del tuo e di un’altra amica blogger. Mi son detta: perchè non provarci anche io? Tutt’al più rimarrà il mio personalissimo libro di ricette!
    Beh, il mio libro di ricette oggi è arrivato a 132 post (se fosse un libro, sarebbe già quasi un tomo!) e sono molto felice perchè anche a me ha dato l’opportunità di conoscere molte persone e apprezzare ancora di più il mio hobby!
    La mia prima ricetta? Un classico: spaghetti aglio olio e peperoncino! Perchè? Per rifarmi un po’ al nome scelto per il mio blog e perchè in casa adoriamo il piccante!
    Buon compleanno dunque Alterkitchen!

    1. Grazie per la tua partecipazione e per i tuoi auguri, Silvia! 🙂
      Sono felicissima di essere stata una fonte di ispirazione, se pur piccola, per il tuo blog… che mi sembra cammini ormai benissimo su delle belle gambette salde 🙂
      Mi ricordo bene il tuo primo post… un classico intramontabile, semplice e piccante… perfetto!

      Giulia

  11. Prima di tutto, mille auguri di cuore!
    Come forse ti ricorderai io ho aperto il blog con una ricetta della tradizione, una ciambella romagnola. Per me una sintesi perfetta di quello che il blog rappresenta per me, tant’é che l’ho ripostata a un anno di distanza 🙂 un bacio

    1. Grazie per la tua partecipazione e per i tuoi auguri, Marina!
      Ricordo la tua ricetta di apertura, e ricordo ancora meglio la rilettura da “un anno dopo”… la tradizione ha un posto speciale nel tuo blog (e un po’ in quello di tutte noi, reale o virtuale che sia), ed è un punto di forza a cui non rinunciare mai!
      Un bacione

      Giulia

  12. Buon compleanno alterkitchen!!!!! Partecipo anch’io al concorso anche se sono molto indecisa tra due ricette…scelgo il bonet, mi ricorda troppo quella bellissima cena all’aperto che abbiamo fatto da te. Hai ragione Giulia cara “le amicizie nate intorno ad un tavolo, vero o virtuale che sia, sono destinate a durare ben più di ciò che insieme si mangia, con la bocca o con gli occhi”

    p.s. ….quando ho iniziato a leggere dell’equazione ho subito pensato che l’unica in grado di partecipare (e vincere) sarebbe stata Chiara White!!!! 😀

    1. Grazie mille, Mari!
      Quanti ricordi legati al cibo, eh?! E pensare che io ti devo ancora dei Brownies, se non erro 😉
      Come ricordo quella cena all’aperto a base di risotti e cheesecake alla Nutella, e anche quella al chiuso non scherzava, per altro 😉

      Giulia

  13. Buon compleanno anche da parte mia! ^____^
    La mia prima ricetta che ho pubblicato è stata quella della crostata al cacao con pere e crema pasticcera. Sul perchè non sono ferratissima… 😀 Diciamo che era una ricetta sperimentata proprio in quei giorni, resta il fatto che non avrei potuto cominciare con niente che non parlasse di frolla (i love it immensamente!)
    Un abbraccio!

    1. Grazie mille, Sweetie!

      E chi non ama la frolla, cara mia! Io mi devo ancora perfezionare, con lei, ma non potrei di certo farne a meno 🙂

      Giulia

  14. Buon compleanno! Sai che, purtroppo, non scrivo mai qui. Ma, attraverso Fb, mi viene sempre voglia di tornare li e mangiare senza fine. Lo sai, mi conosci già! Una delle ricette con cui aprirei il mio (ovviamente può essere solo ipotetico perché talento non c’è) blog di cucina sarebbe quella del  “Bacalhau com Natas”. Perché? Il baccalà è uno dei nostri piatti più famosi. Qui se dice che la dona portoghese (non io…) ogni giorno dell’anno riuscirebbe a cucinare il Baccalà in modi diversi. Poi, probabilmente, presenterei altri modi di fare il baccalà! 

    1. Cata, che bello leggerti da queste parti!!
      Eh, ricordo bene che tutte le (poche, ahimè) volte che ci si vede, in un modo o nell’altro si finisce sempre a parlare di cibo..
      Quanto darei per ripetere una di quelle cene fatte insieme a Monaco, magari però senza dover fare 1000 giri di alluminio intorno ad una teglia da pizza, per evitare l’ebola 😉
      Oh, mamma, il Bacalhau com Natas!! Io amo il baccalà (che è tipico anche della zona d’origine di mia nonna, ma si mangia insieme alla polenta), e quanto mi piacerebbe assaggiare la versione portoghese… anzi, quanto mi piacerebbe assaggiare TUTTE le versioni portoghesi! 🙂
      Un bacione enorme e a presto

      Giulia

  15. Buoncompleblog =) La mia prima ricetta è stato uno stinco di maiale alla birra =) Ero agli inizi e alle foto facevo davvero pena, non è che sia migliorata molto, perchè appunto fotografavo così come dimostrazione che avevo cucinato, per me e a casaccio ma quella foto dello stinco mi sembrava bellissima, e lo era rispetto al resto, quindi ero tutta orgogliosa e mi sembrava di partire alla grande =)
    Ti seguo su facebook =)

    1. Grazie per gli auguri, Cecilia!
      Ah, lo stinco alla birra… lo adoro, come adoro la birra in generale! Io, riguardando indietro a foto che all’epoca mi parevano splendide, mi rendo conto che erano veramente oltre la ciofeca! 🙂
      Meno male che un po’, col tempo e l’esperienza, si migliora 😉

      Giulia

  16. Tanti auguriii a teeeee tanti auguriiii a teeee tanti auguriii 🙂
    Bellezza. Buon compleanno al tuo blog. Io il mio non so manco quando sia, che svamps.
    Sono innamorata del cucchiaino tutto attorcigliato, che bello 🙂
    In realtà cerco di distogliermi da quei meravigliosi bicchierini. Ho fatto un patto con me stessa, anche se forse sarebbe stato più facile un patto col demonio: la QUARESIMA. 
    ma si può? ci provo, il tiramisù sarà una delle prime cose in cui mi tufferò.

    1. Grazie mille per gli auguri, Veronica!
      Eh sì, sei un po’ svamps, a non ricordarti il tuo blog-compleanno! Allora, come va la tua quaresima?

      Giulia

  17. Carissima, certo che te li faccio gli auguri, anche perché ho praticamente la tua età bloggesca e le emozioni e le impressioni sono praticamente le stesse. Auguri cara, te li meriti tutti e di tutto cuore. Il tuo blog è vero, pulito e onesto come immagino sia tu in realtà- Le tue ricette sempre interessanti e piene di passione in più hai un grande istinto ed un gusto molto spiccato. Sono felice di averti incontrata in questo anno di bloggitudine. La mia prima ricetta è stata un risotto, un po’ perché i risotti sono uno dei miei e grandi amori, e secondo perché volevo fare qualcosa che mi riesce sempre e su cui amo giocare. Niente fuochi d’artificio ne altro, solo un ciao e sono felice di essere qua! Ciao Giulietta e mille e più di questi giorni. Pat 

  18. tesoro bello, sono in super ritardo per gli auguri ma questo blog è stato per me una grandissima fonte di ispirazione e un modo per conoscerti di più e meglio. Per me la cucina e il mangiare dicono tantissimo sulle persone e capisco se ho sintonia con qualcuno se mi siedo comoda e parlo di cibo. 😀
    Vediamo… se aprissi un blog di cucina sicuramente la prima ricetta sarebbe quella delle polpette in tante varianti. Sono un must della mia mamma e non conosco persona che non abbia pucciato  il pane nel suo indimenticabile sugo! Ormai son brava come lei ma adoro sentirla lamentarsi perchè a causa della malatta non riesce più a fare le palline e allora per noi diventa una scusa per stare tutti insieme. Domenica scorsa in 12 a far polpette intorno al tavolo della cucina. Non sono solo polpette. Sono sapore di casa. E counque sono buonissime!
    Tanti auguri splendida Giulietta, per questo blog e per il compagno che è stato in questo anno difficile.
    TVB

  19. La ricetta che sceglierei sarebbe quella dei muffin ^^ perchè ad essi è legato uno dei più bei viaggi che abbia fatto finora! 🙂
    Grazie!
    Alessia
    alelale at live.com

  20. Wow…

    Che dire… Io ho aperto un blog sulla spinta delle insistenze di mia sorella e mio fratello. Era una sorta di diario nel quale sono entrata anche alcune ricette, ma nel quale parlavo un po’ di tutto.
    Nel maggio 2010 io e mia sorelle ci siamo trasferite e abbiamo cominciato una nuova importante fase della vita e con quella il blog é diventato un foodblog (anche se devo riuscire a scrivere con più regolarità).
    La prima ricetta, scritta proprio per festeggiare il cambiamento, é stata una ricetta di gelato stracciatella al pistachio!
    Felicissimo compleblog e continua così, sei bravissima!

  21. Caspitina mi son persa il compleanno???? 
    Augurissimi!!!!!! Prendo una simpaticissima coppetta per festeggiare con te…. non vorrei fare la maleducata 😛

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook