• NELLA LISTA DELLA SPESA
  • uova fresche
  • zucchero
  • mascarpone
  • savoiardi
  • caffè cacao amaro

Eccoci qui… Alterkitchen, un anno dopo.

Esattamente un anno fa scrivevo i miei primi post, i miei perché e la mia prima ricetta. È incredibile, se ripenso a questo anno, quante cose siano cambiate nella mia vita e quanto, in fondo in fondo, sia cambiata profondamente io stessa… forse cambiata non è la parola esatta, ma di sicuro ritornata… ad essere qualcuno che avevo lasciato sopito per troppo tempo.

Sono mutate tante cose, dal punto di vista lavorativo e ancor più da quello personale.. alcune persone sono uscite dalla mia vita, altre sono entrate in punta di piedi e altre ancora sfondando la porta, e poi ci sono quelle che sono sempre state là, e che forse ci rimarranno sempre (ed è ciò che spero).

Tutto questo cambiamento, questo 2011 strampalato e un po’ sfigato, mi ha fatto capire che anche le costanti (non troppe, per carità, che sennò ci si annoia) hanno la loro importanza.. e questo blog è stato, nonostante le mie pause, i miei tempi a volte sincopati e a volte rilassati, una costante importante. È stato qualcosa da coltivare, da far crescere, da seguire e da amare, che mi ha portato piccole e grandi soddisfazioni, calore, risate, condivisione e nuove amicizie… e credo che le amicizie nate intorno ad un tavolo, vero o virtuale che sia, sono destinate a durare ben più di ciò che insieme si mangia, con la bocca o con gli occhi.

Concludo questo panegirico un po’ troppo sdolcinato con un GRAZIE per le vostre attenzioni, i vostri commenti e la vostra semplice presenza, un GRAZIE a tutti voi che mi avete letto e che mi state state leggendo ora, e che spero continuerete a farlo.

Per ringraziarvi ho pensato di fare un regalino… da buona feticista della parola e della carta (stampata e non), ho scelto di regalare ad uno di voi una Moleskine recipe journal ed un libro, che ho già scelto, che non svelerò e che spero piacerà a chi lo riceverà.

Alla fine della ricetta troverete tutte le indicazioni su come partecipare a questo piccolo giveaway.. e ora, per festeggiare, che ne dite di un bel tiramisù?!

Tiramisù

Di
Pubblicata:

  • Resa: 10 Persone servite
  • Preparazione: 60 minuti

Ingredienti

Istruzioni

  1. In una terrina, montate a neve fermissima le chiare dell’uovo con un pizzico di sale. Mettete in frigorifero.
  2. In un’altra terrina sbattete i tuorli delle uova con lo zucchero, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Unite quindi il mascarpone e continuate a sbattere con le fruste, fino ad ottenere un composto omogeneo.
  3. A questo composto unite ora le chiare montate a neve, un cucchiaio alla volta, incorporando con un movimento dal basso verso l’alto con una spatola o un cucchiaio di legno, per non sgonfiare il composto.
  4. Prendete il contenitore in cui vorrete servire il tiramisù (una pirofila, dei bicchieri individuali, delle piccole verrine, delle tazze…) e mettete qualche cucchiaio di crema sparso sul fondo. Poi inzuppate brevemente i savoiardi nel caffè (preferibilmente freddo o tiepido) e sistemateli ordinatamente l’uno vicino all’altro fino a formare uno strato.
  5. Coprite con uno strato di crema e poi con un’abbondante spolverata di cacao amaro; proseguite con strati di savoiardi inzuppati, crema e cacao fino ad esaurimento degli ingredienti.
  6. Conservate in frigo e servite.

E ora torniamo al mio piccolo giveaway… per partecipare dovrete risolvere un’equazione differenziale e mandarmi il risultato, tradotto in latino, utilizzando un indirizzo e-mail che inizi obbligatoriamente con la lettera K.

Ma va là, che sono sempre la solita cretina (e vedete che certe cose non cambiano).. per partecipare, basterà lasciare un commento a questo post, raccontandomi (sull’onda della memoria dei miei primi due post) con quale ricetta aprireste un vostro ipotetico blog di cucina e perché… se invece un blog di cucina ce l’avete, raccontatemi quale ricetta avete scelto per aprirlo e perché. Che ci posso fare se sono curiosa di conoscere un po’ di più chi passa da queste parti?

Non ci sono altre regole, non ci sono ulteriori obblighi (ma va da sé che, se vorrete seguire la mia pagina su Facebook, i miei feed o seguirmi via mail, ne sarò ben felice), ma avete tempo una settimana per lasciare il commento, cioè fino alla mezzanotte del 29 di febbraio (così vi ho ricordato anche che è un anno bisestile), poi estrarrò il commento vincitore e invierò il piccolo premio che ho scelto.

E adesso… me li fate gli auguri?!

Ti è piaciuto questo post?