• NELLA LISTA DELLA SPESA
  • uova fresche
  • olio di semi (per me di mais)
  • succo di limone o aceto
  • (senape o altra aggiunta, se gradita)

Lo so, non pubblico mai di domenica, ma mai dire mai.

Questo sarà un post velocissimo, “stupidissimo“, ma di un’utilità immensa.. e, come se non bastasse, la ricetta è facilissima e il risultato eccellente (ok, troppi superlativi in una frase, ma concedetemelo).

Giorni fa ho letto questo post sul blog Trattoria da Martina, su come fare la maionese in 30 secondi netti, e non ho resistito. Alla prima occasione utile mi sono armata di frullatore ad immersione (necessario per la ricetta) e ho dovuto provarla, perché la sfida era irresistibile. Così oggi mi sono sfidata, mi sono cronometrata e, devo dirlo, non è vero che ci vanno 30 secondi… ne bastano anche 20.

Insomma, a patto che seguiate le (semplicissime) indicazioni, la ricetta è assolutamente geniale, e in pochissimo tempo avrete una maionese fatta in casa, bella soda come piace a me e perfetta per qualsiasi utilizzo.

Seriamente, ci ho messo mooooolto di più  a scattare la foto che a fare la maionese, provare per credere.

Sì, il guanto di sfida è lanciato!

Maionese fatta in casa (in 30 secondi)

Di
Pubblicata:

  • Resa: 1 vasetto piccolo
  • Preparazione: 1 minuto

Ingredienti

Istruzioni

  1. Nel bicchiere del frullatore ad immersione versate gli ingredienti IN QUESTO ORDINE: uovo (facendo attenzione a non rompere il tuorlo), olio, aceto (o limone), sale, senape (se la gradite).
  2. A questo punto inserite il minipimer e fate in modo che tocchi il fondo.
  3. Azionatelo alla massima velocità e per i primi 10 secondi non muovetelo: vedrete che sotto l’olio la maionese comincia a prendere forma e a montare.
  4. A questo punto cominciate a sollevare ed abbassare il frullatore fino a che la maionese sarà montata e addensata.
  5. In circa 20-30 secondi avrete una splendida maionese.

Ps. Qui invece trovate le indicazioni di Serena per un’ottima maionese con ingredienti rigorosamente a temperatura ambiente. Ad ognuno il suo!

 

Mayonnaise blog

Ti è piaciuto questo post?