Maionese fatta in casa in 30 secondi… accettate la sfida?

Lo so, non pubblico mai di domenica, ma mai dire mai.

Questo sarà un post velocissimo, “stupidissimo“, ma di un’utilità immensa.. e, come se non bastasse, la ricetta è facilissima e il risultato eccellente (ok, troppi superlativi in una frase, ma concedetemelo).

Giorni fa ho letto questo post sul blog Trattoria da Martina, su come fare la maionese in 30 secondi netti, e non ho resistito. Alla prima occasione utile mi sono armata di frullatore ad immersione (necessario per la ricetta) e ho dovuto provarla, perché la sfida era irresistibile. Così oggi mi sono sfidata, mi sono cronometrata e, devo dirlo, non è vero che ci vanno 30 secondi… ne bastano anche 20.

Insomma, a patto che seguiate le (semplicissime) indicazioni, la ricetta è assolutamente geniale, e in pochissimo tempo avrete una maionese fatta in casa, bella soda come piace a me e perfetta per qualsiasi utilizzo.

Seriamente, ci ho messo mooooolto di più  a scattare la foto che a fare la maionese, provare per credere.

Sì, il guanto di sfida è lanciato!

Maionese fatta in casa (in 30 secondi)

Di Pubblicata:

  • Resa: 1 vasetto piccolo
  • Preparazione: 1 minuto

Ingredienti

Istruzioni

  1. Nel bicchiere del frullatore ad immersione versate gli ingredienti IN QUESTO ORDINE: uovo (facendo attenzione a non rompere il tuorlo), olio, aceto (o limone), sale, senape (se la gradite).
  2. A questo punto inserite il minipimer e fate in modo che tocchi il fondo.
  3. Azionatelo alla massima velocità e per i primi 10 secondi non muovetelo: vedrete che sotto l'olio la maionese comincia a prendere forma e a montare.
  4. A questo punto cominciate a sollevare ed abbassare il frullatore fino a che la maionese sarà montata e addensata.
  5. In circa 20-30 secondi avrete una splendida maionese.

Ps. Qui invece trovate le indicazioni di Serena per un’ottima maionese con ingredienti rigorosamente a temperatura ambiente. Ad ognuno il suo!

 

Mayonnaise blog

13 pensieri su “Maionese fatta in casa in 30 secondi… accettate la sfida?

  1. Accetto volentierissimo la sfida! vado a preparala subito;) poi ti farò sapere.. ma non ho nessun dubbio sulla perfetta riuscita della ricetta:*
    Buona domenica Giuly:*

    1. Se l’hai già provata allora sai già che è una figata!

      Pensare che io e Valeria viviamo nella stessa città (pure vicine, sospetto) e non ci vediamo mai… dai, confido che ci rivedremo presto 🙂

      Un abbraccio

      Giulia

    1. Credimi, questa viene al primo colpo! L’ho fatta già due volte e in 30 secondi… voilà!
      Perfetta, cremosa, ottima… l’unico problema è che così potrebbe peggiorare la dipendenza della mia metà dalla maionese 😀
      Provala, poi mi dirai!

      Un abbraccio,

      Giulia

    1. Ahah, adoro i termini toscani… e me ne hai appena regalato due dei migliori (strullata e ganzo) 😀

      Guarda, questa non so nemmeno se si possa ritenere una ricetta, vista la facilità di esecuzione e la sua velocità, ma è davvero una ricetta salvavita e/o salvacena, anche all’ultimo, per fare una porca figura con 0 sforzo.
      Poi mi dirai!

      Un abbraccio

      Giulia

  2. Pura verita’ la ricetta indicata. Ma la domanda che sorge spontanea e’ un’altra: ma come facevate la maio, prima? Io l’ho sempre fatta cosi’, nei tempi indicati.
    Mi perplimo a scoprire che in epoca di minipimer regalati anche con i punti del carburante si adottino metodologie diverse. Coraggio, non mi direte che montate le meringhe con la forchetta nel piatto, come la nonna 🙂

    1. Ciao Paolo,

      mi è capitato di fare la maionese a mano, e pure la meringa, ma è stato per mancanza di strumentazione e non certo per desiderio morboso di imitazione della nonna (che, per altro, a mia memoria, ha sempre fatto la maio col miniper).
      La maionese l’ho sempre fatta col minipimer, ma anche con il frullatore e con le fruste, solo usando un metodo moooolto più lungo (il classico con olio a filo fra un “montaggio” e l’altro), per mia ignoranza rispetto a questo metodo.
      Ma ora che l’ho imparato, non lo mollo di certo!

      Grazie per essere passato e per il commento.
      A presto

      Giulia

      Il giorno 18 settembre 2013 12:47, Disqus ha scritto:

  3. Whow! Mi piace questa maionese super veloce! Non la uso spesso ma a volte farebbe comodo averne qualche cucchiaiata per qualche piatto e te ne accorgi all’ultimo minuto quando è troppo tardi per prepararla. Questa ricetta dalle foto sembra perfetta!!grazie! Un abbraccio
    Sandra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook