Muffin al cacao e caffè di Starbucks (anche per chi non ci è mai stato)

Parto dal principio, da quando ho visto la ricetta di questi muffins dall’Araba Felice… io non sono una ciocco-maniaca, non guardo una tavoletta fondente come guarderei un bel tomo (che pensate?! Mi riferisco ad un libro, ovviamente), ma qualcosa in quei muffins mi ha colpito.

Sarà il loro essere scuri scuri scuri tanto da sembrare una Guinness Chocolate Cake (che prima o poi vi proporrò, magari a S. Patrizio), sarà che parevano belli morbidi e umidi, quasi spugnosi, perfetti per l’inzuppo a colazione..

Di sicuro non è stata la menzione di Starbucks, perché quella della parentesi sono io, che lì non ci ho mai messo piede, se escludiamo quella volta a Berlino, in cui ci entrai palesemente solo per andare in bagno.. e sì, lo faccio anche da McDonald’s. Evidentemente a me le grandi catene dedicate al cibo fanno più effetto della Rocchetta..

Dicevamo, a me quei beveroni tipo frappuccino al gusto ciocco-menta-tappi di sughero non ispirano affatto, preferisco indulgere in un bell’espresso, e poi maledirmi perché all’estero è quasi sempre una ciofeca brodosa.

Insomma, mi sono detta che, non avendo mai assaggiato i muffins di Starbucks, non avrei potuto rimanerne delusa. E credo che non sarei stata delusa nemmeno se li avessi assaggiati, perché semplicemente sono come sembrano: morbidi, umidi, perfetti per l’inzuppo e non troppo dolci, perché il gusto del cacao amaro predomina, anche sul gusto del caffè (che è appena un retrogusto). In più sono anche facili e veloci da fare… devo aggiungere altro?

Muffins Starbucks blog

Muffin al cioccolato e caffè di Starbucks

Di Pubblicata:

  • Resa: 12 muffins
  • Preparazione: 5 minuti
  • Cottura: 20 minuti
  • Pronta In: 25 minuti

Ingredienti

Istruzioni

  1. In una terrina mescolate l'uovo, l'olio, il sale, la vaniglia, il caffè, il lievito ed il bicarbonato.
  2. Unite quindi lo zucchero, il cacao ed infine la farina e il latte, alternandoli fra di loro. Il composto risulterà molto liquido, è normale!
  3. Non mescolatelo troppo e versatelo negli stampini per muffins, riempiendoli fino a 2/3 dell'altezza.
  4. Cuocete in forno preriscaldato a 180° C gradi per circa 20 minuti.
  5. Serviteli tiepidi o a temperatura ambiente, eventualmente spolverizzati con zucchero a velo.

Prima... e dopo
Prima… e dopo

15 pensieri su “Muffin al cacao e caffè di Starbucks (anche per chi non ci è mai stato)

  1. Lo sai che ora per andare in bagno in molto Starbuks c’è bisogno dello scontrino sul quale c’è il codice d’accesso? 😀 Ci resta il Mc Donald 🙂
    I muffin cioccolatosi son sempre buonissimi.

    Fabio

    1. Noooooo… ma così mi rovinano la possibilità di girare indisturbata per le città europee senza paura della vescica 😉
      Mi rifugerò al McDonald’s!

      Hai ragione, i muffins cioccolatosi sono sempre una piccola certezza! Buona domenica.
      Giulia

  2. MA grazie, sono contenta che li abbia provati e siano piaciuti.
    Stavo per scriverti la stessa cosa di Fabio riguardo il bagno di Starbucks 😀

  3. ecco io non ci sono mai stata. ma adesso grazie alla ricetta posso anche evitare no? 😉

    come sono belli neriiiii!!!! e l’ultima foto che bella è???

    1. Beh, se come me non ami i beveroni al gusto di caffè o quelle bevande aromatizzate alla qualunque, allora mi sa che a non andare da Starbucks ti perdi poco 😉

      Sono nerissimi, e infatti secondo me possono essere agevolmente utilizzati per la ormai prossima festa di Halloween, le variazioni sul tema si prestano!

      Felice che ti piaccia la mia foto… e bisogna ringraziare dell’impegno mio papà, che ha grattato addirittura la carta del muffin col coltello, per non perdere qualche briciola O__O

      A presto,

      Giulia

  4. leggo che la domenica sarà piovosa e io mi vedo già con la cucina al profumo di caffè e cioccolato e poi n bel pomeriggio di merenda con libro e tè. Grazie!

    1. Ciao carissima!
      Allora vedi che ogni tanto faccio anche qualcosa di buono?! E direi che aiutare a creare una domenica in cucina e poi con una merenda e un libro è cosa assai buona e giusta!
      Un abbraccio,

      Giulia

  5. Giulia tesoro finalmente riesco a lasciarti un commento… praticamente da giovedì che non accedo il pc… ma sto recuperando!:)innanzitutto posso dire che mi sarebbe piaciuto tanto presenziare a Cagliari per conoscerti? 🙂 sei una bella persona e anche se solo virtualmente, io l’ho sempre percepito…. chiudo la parentesi e ti faccio i complimenti per questi muffin! non resta che provarli… per gusto morbidezza e connubio perfetto tra cacao e caffè….ps anche nel mio caso arriva puntuale l’effetto “Rocchetta” dei grandi distributori di cibo ahahha :* ti abbraccio carissima:**

    1. Come ti capisco, Simona.. anche io di recente ho avuto qualche problema con internet e sono rimasta solo con lo smartphone, ovviamente in un paio di giorni di giri di e-mail kilometrici. E vabbè, piano piano si recupera! Mi auguro che, anche se non a Cagliari, ci sia l’occasione per conoscersi.. mi piacerebbe tanto!

      Questi muffins sono davvero una bomba: semplicissimi e perfetti per la colazione, secondo me.. una percentuale di inzuppo invidiabile 😀 L’effetto Rocchetta è un classico… devo dire che ora i centri commerciali stanno un po’ togliendo il primato alle catene di ristorazione, ma per il momento siamo ancora a pari 😀

      Buona giornata
      Giulia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook