• LA LISTA DELLA SPESA
  • ceci
  • olio extra-vergine
  • carota
  • cipolla
  • sedano
  • aglio
  • alloro
  • rosmarino
  • pomodori pelati
  • peperoncino
  • pasta (per me mafalde corte)

Ci sono gli antipasti, i primi piatti, i secondi, i contorni e i dolci.

E poi ci sono quei piatti che, a prescindere dalla portata, riescono a risollevare il tuo umore dopo una giornata nera, o a riscaldarti al primo assaggio quando torni a casa infreddolito e tutto ciò di cui hai bisogno è un piatto fumante.

Sono quei piatti che profumano di casa, di famiglia, di tradizione.

Si chiamano comfort food, e non a caso, perché la loro capacità di conforto (nostro e del nostro stomaco) è semplicemente innata.

Uno di questi piatti, almeno per me, è la pasta e ceci, preparata nel modo più semplice possibile, in modo da apprezzare i legumi nella loro bontà.

Pasta e ceci blog

Pasta e ceci

Di
Pubblicata:

  • Resa: 4 Persone servite
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 60 minuti
  • Pronta In: 9 ore 15 minuti

Ingredienti

Istruzioni

  1. Almeno 8 ore prima di quando volete preparare la zuppa, mettete in ammollo i ceci in acqua fredda con un pizzico di bicarbonato.
  2. Fate scaldare un filo d’olio nella pentola, quindi fate soffriggere carota, cipolla e sedano, finemente tritati.
    Aggiungete quindi lo spicchio d’aglio intero, le foglie di alloro e i rametti di rosmarino e soffriggete ancora qualche istante.
  3. Scolate i ceci, risciacquateli, quindi aggiungeteli al soffritto e fate insaporire per qualche minuto. A questo punto, aggiungete il dado vegetale home-made (che io utilizzo al posto del sale) e i pomodori pelati.
  4. Ora aggiungete acqua calda a coprire i ceci, quindi lasciate cuocere a fuoco basso finché i ceci saranno morbidi (circa un’ora). A questo punto, se gradite, aggiungete un po’ di peperoncino in polvere o intero.
  5. Prelevate metà dei ceci e metteteli in una terrina, quindi frullate con un mixer la parte di ceci e liquido che avete lasciato nella pentola.
  6. Rimettete i ceci interi nella pentola, riportate a bollore, quindi buttate la pasta. Quando sarà ancora al dente, spegnete il fuoco e lasciate riposare 5-10 minuti prima di mangiare.
  7. Una volta nei piatti, potete aggiungere ulteriore olio piccante e/o del Parmigiano Reggiano grattugiato.

Pasta e ceci finale blog

Ti è piaciuto questo post?