• LA LISTA DELLA SPESA
  • latte
  • burro
  • riso (per me Carnaroli)
  • pepe nero
  • sale
  • Parmigiano Reggiano

Ci sono dei piatti che si ricollegano immediatamente all’infanzia: al solo profumo, al primo assaggio, loro sono capaci di catapultarci indietro di 20, 30 o 40 anni, magari perché ce li preparava la nonna da bambini, o perché li mangiavamo all’asilo.

Quando mi capita di parlare di questi piatti dell’infanzia, mi succede spesso di sentire che per molte persone il piatto amarcord per eccellenza è il riso al latte, semplice e cremoso, che piace tanto ai bambini proprio per la sua consistenza confortante e per il suo gusto che sta in bilico fra il dolce e il salato.

Ecco, io quel piatto da bambina non l’ho mai mangiato, almeno a mia memoria, ma il destino ha degli strani percorsi, e ora mi trovo a prepararlo spesso a lavoro. Pochi di voi lo sanno, ma io di mestiere faccio l’aiuto cuoca in un asilo nido, e quindi ora so per certo che i bimbi lo amano alla follia… e devo dire che, da quando l’ho assaggiato, concordo coi miei piccoli “clienti”, è proprio buono e confortante, ha il sapore che avrebbe un caldo abbraccio.

Quello preparato per i bambini è molto semplice: il riso viene bollito in poca acqua e latte, così da ottenere un effetto “all’onda” senza che di risotto si tratti, poi il tutto viene addolcito dal burro ed insaporito dal Parmigiano grattugiato.
Sono partita da questo piatto dell’infanzia, già buonissimo, e l’ho reso un po’ più “adulto“, trasformandolo in un vero risotto e dando una sferzata di sapore con un abbondante macinata di pepe nero. E il risultato mi ha assolutamente conquistato: un risotto semplice (vi sfido a non avere gli ingredienti in casa), gustoso e confortante, assolutamente perfetto nella sua linearità.

Riso al latte bllog

Risotto al latte e pepe nero

Di
Pubblicata:

  • Resa: 2 Persone servite
  • Preparazione: 5 minuti
  • Cottura: 20 minuti
  • Pronta In: 25 minuti

Ingredienti

Istruzioni

  1. Per prima cosa, fate scaldare il latte portandolo quasi a bollore, poi abbassate il fuoco al minimo, in modo da mantenerlo in caldo.
  2. Fate sciogliere una noce di burro in una padella, quindi tostate il riso per qualche istante.
  3. Quando il riso è tostato, iniziate ad aggiungere il latte, un mestolo alla volta, aspettando che il liquido sia assorbito prima di aggiungerne altro.
    Mescolate continuamente e aggiustate via via di sale.
  4. Quando il riso sarà a fine cottura, macinate il pepe nero al suo interno, quindi portate a cottura.
  5. A fuoco spento mantecate con una noce di burro e abbondante Parmigiano Reggiano grattugiato.
  6. Impiattate (eventualmente utilizzando un coppa-pasta) e guarnite con grani di pepe nero (o con altro pepe nero macinato, se gradito).

Riso al latte finale blog

Con questa ricetta partecipo al Gluten Free (fri)Day100GlutenFreeFriDay1

Ti è piaciuto questo post?