Ebbene sì, oggi Alterkitchen compie tre anni!

Sono passati tre anni da quei perché e da quel primo babà rustico.. sono stati tre anni intensi, ricchi di nuove esperienze, di ricette ed esperimenti, di crescita e studio.

In questi tre anni non è cambiato solo il mio blog, esteticamente e nei contenuti, ma con lui sono cambiata anche io, ora più attenta agli ingredienti, alla cucina come specchio di storia e cultura, ma sono anche più indipendente nella mia vita privata, con una mia casa ed una mia cucina, già coperte da una fitta coltre di peli bianchi della mia nuova compagna a quattro zampe.

Insomma, questo compleanno richiede un degno festeggiamento, e perciò ho scelto uno dei miei dolci preferiti, la crostata di ricotta. Io amo tutti i dolci a base di ricotta (devo avere  il “gene del dessert” proveniente dal centro/sud Italia), ma la crostata di ricotta, estremamente versatile e delicata, ha un posto speciale nel mio cuore, un dolce semplice eppure raffinato, perfetto a cappello di un pasto importante, per la colazione o, come in questo caso, per festeggiare.

Buon compleanno, Alterkitchen

… finito l’asilo nido, si va alla materna!

Crostata di ricotta particolare blog

Crostata di ricotta

Di
Pubblicata:

  • Resa: 1 crostata di 24 cm di diametro
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 50 minuti
  • Pronta In: 2 ore 20 minuti

Ingredienti

Istruzioni

  1. Preparate la pasta frolla in anticipo (anche il giorno prima): mettete su un piano il burro a temperatura ambiente, aggiungete lo zucchero e lavorate brevemente con la punta delle dita finché lo zucchero non sarà assorbito.
  2. Fate un buco nel composto, versate al suo interno i tuorli d’uovo e mescolate finché non saranno assorbiti.
  3. Aggiungete quindi la farina (a cui avrete aggiunto il pizzico di sale e la scorza di mezza arancia grattugiata) ed impastate brevemente (ma con lo stesso movimento che fareste per impastare il pane o la pizza), finché otterrete una palla di impasto.
    Dalla pesata degli ingredienti alla palla di impasto dovrebbero trascorrere circa 5 minuti al massimo.
  4. Avvolgete nella pellicola per alimenti e lasciate riposare in frigorifero almeno un’ora.
  5. Trascorso il tempo di riposo, dividete l’impasto in due parti, 2/3 ed 1/3, e mettete la parte più piccola nuovamente in frigo (vi servirà per decorare). Stendete quindi la restante parte a circa 7 mm di spessore (non deve essere troppo sottile, vista l’umidità del ripieno) e rivestite una teglia di 24 cm di diametro fino al bordo; bucherellate il fondo della pasta frolla con una forchetta e rimettete a riposare in frigo.
  6. Nel frattempo riscaldate il forno a 180°C e preparate il ripieno.
  7. Per prima cosa passate tutta la ricotta al setaccio e raccoglietela in una terrina (o nella ciotola dell’impastatrice), cominciando a lavorarla con il cucchiaio.
  8. Aggiungete quindi lo zucchero (io ho indicato 5-6 cucchiai, perché non amo i dolci troppo dolci, ma voi aumentate pure secondo il vostro gusto) e cominciate a sbattere con le fruste elettriche.
  9. Aggiungete quindi la scorza di un’arancia grattugiata, il Marsala e le uova, sempre sbattendo, finché avrete un composto liscio e cremoso.
  10. A questo punto unite le gocce di cioccolato e mescolate con un cucchiaio di legno, affinché si distribuiscano bene nel composto.
  11. Tirate fuori dal frigo il guscio di frolla, versate il ripieno, quindi create delle strisce di pasta frolla e decorate con il classico incrocio delle crostate (o con altri motivi).
    Probabilmente avrete una discreta parte di frolla in eccesso: potete surgelarla per un altro dolce oppure utilizzarla per dei biscotti o crostatine.
  12. Infornate in forno già caldo per circa 50 minuti, o fino a doratura. Vi consiglio però di dedicare gli ultimi 10-15 minuti di cottura nel ripiano più basso del forno, in modo che anche il guscio possa cuocere perfettamente (visto che il ripieno è umido).
  13. Sfornate e lasciate raffreddare completamente prima di sformare.
    Se gradite, guarnite con zucchero a velo.

Crostata di ricotta finale blog

Ti è piaciuto questo post?