Oggi sarò breve ma intensa, come si suol dire!

Quindi, ANNUNCIAZIONE ANNUNCIAZIONE, è oggi in uscita il secondo libro dell’MTC, su un tema molto interessante e assai adatto alla stagione (ma in realtà un po’ a tutte le stagioni, fatemelo dire), le INSALATE. E no, non mi riferisco solo alle insalate “facili”, quelle che tutti noi associamo all’idea di contorno; certo, quelle ci sono (anzi, ce ne sono “appena” 53), ma ci sono le vere insalate da Tiffany, ossia le insalate pensate non come contorni o piatti veloci, ma come vere e proprie protagoniste delle nostre tavole, secondo la moda inaugurata da Escoffier &Co al tempo della nascita dell’alta ristorazione.

10550849_820175668025019_5040895622634718210_n

Non vi basta?! Allora vi dico anche che tra tutte queste meraviglie di insalate troverete anche tantissime idee di condimenti: emulsioni stabili e instabili, aceti, olii, sali aromatizzati, citronette, vinaigrette, maionesi e tutto quanto serve per condire l’insalata in modo da renderla originale e sempre diversa.

10462794_820175924691660_5081462268399855846_n

Ancora non vi ho convinto?! Sapere che questo libro è semplicemente un godimento per gli occhi aiuta? No, perché dovrebbe, io ve lo dico che #questoepiubello

Ma, se ancora non vi basta, chiudo con due altre informazioni, una assolutamente egoistica, cioè che nel libro c’è anche una mia ricetta, e una altruista, cioè che acquistando una copia di Insalata da Tiffany, contribuirai alla creazione di borse di studio per i ragazzi di Piazza dei Mestieri, un progetto rivolto ai giovani oggetto della dispersione scolastica e che si propone di insegnare loro gli antichi mestieri di un tempo, in uno spazio che ricrea l’atmosfera di una vecchia piazza, con le botteghe di una volta- dal ciabattino, al sarto, al mastro birraio e, ovviamente, anche al cuoco. La Piazza dei Mestieri si ispira dichiaratamente a ricreare il clima delle piazze di una volta, dove persone, arti e mestieri si incontravano e, con un processo di osmosi culturale, si trasferivano vicendevolmente conoscenze e abilità: la centralità del progetto è ovviamente rivolta ai ragazzi che trovano in questa Piazza un punto di aggregazione che fonde i contenuti educativi con uno sguardo positivo e fiducioso nei confronti della  realtà, derivato proprio dall’apprendimento al lavoro, dal modo di usare il proprio tempo libero alla valorizzazione dei propri talenti anche attraverso l’introduzione all’arte, alla musica e al gusto.

E personalmente non potrei essere più felice, visto che ho avuto modo di conoscere La piazza dei Mestieri un po’ più a fondo, quest’anno, ed è una realtà davvero splendida, che insegna un mestiere (e non solo) a tanti ragazzi, una bellissima ed  realtà della mia Torino (e, anche qui, non solo).

Se non vi ho convinto nemmeno così non mi resta che farvi dare un piccolo sguardo sulla meraviglia di libro di cui vi sto parlando.. e, in calce, vi lascio tutte le informazioni del caso, con annessi credits.

10530790_820175861358333_3814574758763468369_n

10547476_820175891358330_7901616504726370321_n

 

Titolo : Insalata da Tiffany
Casa editrice: Sagep editori
Collana: I libri dell’MTC
Fotografie: Paolo Picciotto
Illustrazioni: Mai Esteve
Impaginazione: Barbara Ottonello
Editor: Fabrizio Fazzari
Prezzo: 18 euro

Ti è piaciuto questo post?