Back in Turin – Melanzane ripiene di friggitelli, pomodorini e scamorza affumicata per il #GFFD

In realtà sono tornata a Torino da quasi una settimana, ma sono stata catapultata talmente in fretta tanto profondamente nella normale vita quotidiana, che trovo solo oggi il tempo di sedermi a tavolino e di scrivere una nuova ricetta.

Poi, con la mia solita calma e i miei soliti tempi (biblici) scriverò anche qualcosa sul mio soggiorno in Calabria, che non è stata unavera e propria vacanza, ma che mi ha permesso lo stesso di vedere posti nuovi e di godere di un po’ di mare (stupendo) da sola ed anche insieme alla mia pelosetta.

Insomma, a presto (più o meno) con un piccolo resoconto, mentre si programma il prossimo viaggio con tantissima voglia di partire.

Ma, nel frattempo, dovremo pur mangiare! E così eccovi la ricetta della melanzane ripiene di friggitelli, pomodorini e scamorza affumicata, ricetta tratta da Sale & Pepe, provata ed amata al primo assaggio.

Melanzane ripiene blog

Melanzane ripiene di friggitelli, pomodorini e scamorza affumicata

Di Pubblicata:

  • Resa: 2 Persone servite
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 60 minuti
  • Pronta In: 1 ora 30 minuti

Ingredienti

Istruzioni

  1. Lavate le melanzane, tagliatele a metà nel senso della lunghezza (senza togliere il picciolo) e con uno scavino per meloni o un cucchiaino estraetene la polpa. Sistemate le melanzane e la polpa in acqua acidulata (con il succo di limone).
  2. Lavate i pomodorini e i frigitelli, quindi tagliateli a tocchetti. Sgocciolate la polpa di melanzana, asciugatela e riducetela a tocchetti.
  3. In una padella fate scaldare dell'olio, quindi fatevi dorare lo spicchio d'aglio (se volete schiacciato, altrimenti intero), unite la dadolata di verdure e fatela rosolare a fiamma viva per 5 minuti, quindi salate, pepate e aggiungete i semi di finocchio e proseguite la cottura per altri 10 minuti. Unite il finocchietto tritato e spegnete il fuoco
  4. Togliete le melanzane dall'acqua acidulata, asciugatele e disponetele su una teglia coperta di carta forno. Farcitele con il mix di verdure, irrorate con olio extra-vergine. Coprite con un foglio di alluminio ed infornate a 180°C per 30 minuti.
  5. Togliete quindi l'alluminio, cospargete le melanzane con la scamorza grattugiata e continuate la cottura per altri 5 minuti a 250°C.
  6. Servite calde o tiepide

Melanzane ripiene finale blog

Con questa ricetta partecipo al Gluten Free (fri)day

ilove-gffd

15 pensieri su “Back in Turin – Melanzane ripiene di friggitelli, pomodorini e scamorza affumicata per il #GFFD

  1. Le vacanze finiscono in fretta, la vita quotidiana ci risucchia…
    Questo invece è un piatto perfetto senza glutine naturalmente e anche light, se vuoi puoi inserirlo nella mia raccolta Happy CaLOWries

  2. Il mio terrore con le melanzane ripiene é che vengano sempre troppo dure. Ma evidentemente è una paura sciocca, bisogna che mi butti anche perché le melanzane sono fra le verdure che più adoro al mondo. Il ripieno friggitelli e scamorza é la vera ciliegina sulla torta!

    1. Buttati, che è morbido!
      Vabbè, cavolate a parte, devo dire che le melanzane ripiene non sono mai venute troppo dure, a patto di avere un bel ripieno umido che le ammorbidisca. Quindi ovviamente benissimo il ripieno di carne, ma anche di verdure succose, come in questo caso.
      Se le provi, poi dimmi! 🙂
      Un bacione,
      Giulia

  3. Adoro le melanzane…e così presentate sono di grande effetto oltre a costituire un piatto unico! Brava, brava….e bentornata

  4. Giulia tesoro come stai? io sono rientrata a Roma da poco e resto qui fino ai primi di agosto… appena ho visto il titolo ho sorriso perchè proprio oggi ho preparato la tua stessa ricetta., presa da un numero di sale e pepe 😀 buonissimi… io le ho intitolate melanzane ripiene di verdure… sono buonissime :* ti abbraccio cara)

    1. Ciao cara,
      io sono di nuovo a Torino da metà luglio, subito stra-catapultata a lavoro, attendo con ansia l’11 di agosto per partire per il viaggio vero, la vacanza (/massacro, ma questa è un’altra storia).
      Eheh, vedi che siamo in sintonia?! E poi le melanzane ripiene quanto sono buone?!

      Un bacione,
      Giulia

  5. i tuoi tempi biblici somigliano molto ai miei! per qst acquisti sempre 10 punti in più! 😀
    le tue barchette di melanzane del rientro sono goduriose!!!

    1. Ormai ai tempi biblici quasi quasi mi sono affezionata 😀
      Contenta che ti piacciano le mie barchette del rientro, che vanno benissimo con il clima piovoso di Torino 🙁

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook