• LA LISTA DELLA SPESA
  • pane carasau
  • ricotta
  • pesto genovese (nel mio caso in versione eretica, con basilico, mandorle e olio EVO, senza aglio)
  • latte
  • Parmigiano Reggiano

Ci sono certi giorni in cui mi prende una voglia matta di mangiare qualcosa di buono e confortante, uno di quei piatti capaci di rimetterti in pace col mondo, che so, tipo una lasagna.

Da qualche settimana, però, sono partita in modalità dieta-dieta-dieta , quindi le parole d’ordine sono “piatti leggeri“, “cucina sana” e “attività fisica“. Ma si sa, quando ti prende la voglia di buono è difficile dirottarla su un petto di pollo ai ferri e un’insalatina scondita (un abbinamento che già di per sé mi fa tristezza assai, e infatti nella mia dieta non c’è).

Bisognava trovare una soluzione, perché fare una lasagna “vera”, con ragù, besciamella, mozzarella e Parmigiano, e per giunta in un giorno feriale, era fuori discussione. Così ho deciso di optare per una lasagnetta semplice, veloce da fare, leggera, ma soprattutto deliziosa: al posto della pasta all’uovo ho utilizzato il pane carasau, e ho optato per un condimento leggero e veloce, fatto di pesto (eretico, che  ho fatto in casa con quel che avevo, cioè basilico e mandorle, ben diverso da quello genovese, come vuole la ricetta autentica appresa al campionato mondiale del pesto)  e ricotta. Un goccio di latte, due cucchiai di Parmigiano, 10-15 minuti di forno, ed ecco apparire in tavola uno dei piatti più buoni dell’ultimo periodo, che ha accontentato pancia e spirito… e pure la dieta.

Lasagnette blog

Lasagnette di pane carasau alla ricotta e pesto

Di
Pubblicata:

  • Resa: per una teglia quadrata 20x20cm (2 Persone servite)
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 15 minuti
  • Pronta In: 25 minuti

Ingredienti

Istruzioni

  1. In una terrina, mescolare il pesto con la ricotta con un cucchiaio. Aggiungete quindi un paio di cucchiai di latte, in modo che la crema risulti più morbida.
    Assaggiate, e se il gusto del pesto vi pare blando, aggiungetene pure.
    Scaldate il forno a 180°C.
  2. In una terrina sufficientemente capiente per contenere le sfoglie di pane carasau, mettete dell’acqua o del brodo vegetale (se preferite).
    Intingete le sfoglie per circa 10 secondi, per ammorbidirle appena, quindi toglietele e lasciatele da parte.
  3. Mettete un cucchiai di crema di ricotta e pesto sul fondo della teglia, quindi disponete le prime tre sfoglie di carasau, fino a formare uno strato uniforme.
  4. Coprite 3/4 cucchiai di crema di ricotta e pesto, quindi aggiungete una spolverata di Parmigiano grattugiato.
  5. Proseguite allo stesso modo per altri due strati, quindi nell’ultimo mettete una quantità maggiore di Parmigiano grattugiato.
  6. Infornate per 10 minuti o fino a doratura.
    Sfornate e servite ben calda.

Lasagnette finale blog

Ti è piaciuto questo post?