• LA LISTA DELLA SPESA:
  • albumi
  • zucchero
  • limone
  • aceto bianco
  • amido di mais
  • panna fresca
  • frutta

Beh, oggi non posso proprio mancare su queste pagine… è vero che il compleanno è sempre un momento traumatico, ancor più oggi che arrivano i fatidici -enta (argh! sigh! sob! sniff!), però non posso mancare sul mio blog per offrirvi anche solo virtualmente una fetta di dolce.

Per il mio compleanno quest’anno ho deciso di preparare una pavlova (quella di Morena, per la precisione): non troppo dolce (come piace a me), fresca e piena di frutta, perfetta per un compleanno a luglio!

Beh, io taglio la torta.. chi stappa una bella bottiglia di bollicine?

Pavlova

Pavlova

Di
Pubblicata:

  • Resa: 10 Persone servite
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 1 ora 15 minuti
  • Pronta In: 1 ora 45 minuti

Ingredienti

Istruzioni

  1. Accendete il forno statico a 180° C (se avete solo il ventilato, abbassate a 160°C).
  2. Passate l’interno della ciotola della planetaria con del succo di limone, in modo da eliminare qualsiasi traccia di grasso.
  3. Versate gli albumi e cominciate a montare; quando la massa comincia ad essere consistente, unite lo zucchero a poco a poco, tenendone da parte 2 cucchiai. Aggiungete l’aceto e continuate a montare fino ad avere una massa ben ferma.
  4. Mescolate allo zucchero rimasto l’amido, meglio se setacciato; aggiungetelo alla massa di albumi montata e mescolate molto delicatamente con una spatola dal basso verso l’alto.
  5. Disegnate su carta forno un disco di 24 cm (io più grande, 28 cm, perché la pavlova non mi piace esageratamente alta) di diametro e foderate una placca da forno. Versate e distribuite la meringa sul cerchio disegnato, facendo in modo che i bordi siano più alti del centro; sarà alta circa 5 cm.
  6. Infornate a metà altezza del forno. ed abbassate subito la temperatura a 150°; cuocete per 75 minuti.
    Spegnete e lasciate nel forno fino a raffreddamento (vi consiglio di preparare tutto la sera, così è pronta al mattino dopo).
  7. Fate scivolare con delicatezza il guscio sul piatto da portata. Montate la panna con 2-3 cucchiai di zucchero a velo, distribuitela sulla base di meringa e disponete la frutta (per me fragole, more e lamponi) a piacere.
  8. Lasciate riposare un’oretta in frigorifero prima di servire.
    Decorate con foglie di menta e, se volete, con una spolverata di zucchero a velo.

DOWNLOAD THE ENGLISH RECIPE (PDF) BY CLICKING HERE

Pavlova finale

Ti è piaciuto questo post?