• LA LISTA DELLA SPESA
  • yogurt bianco
  • panna fresca
  • zucchero di canna
  • colla di pesce
  • confettura di albicocche
  • albicocche

In questo periodo vivrei di yogurt.

E non solo perché non non ha bisogno di cottura, è che mi piace proprio.. talmente tanto che l’ho messo pure nella pasta!

Ma diciamo che ultimamente, pasta a parte, spesso sostituisco il pasto della sera con una bella tazza di yogurt, muesli, frutta fresca, magari con un pezzetto di cioccolato fondente. È un pasto leggero e fresco, ed è tutto ciò di cui mi viene voglia a cena, ecco.

Poi, fatto non trascurabile, lo yogurt di cui parlo è fatto in casa con la fedelissima yogurtiera, quindi posso garantire.. è buonissimo!

Ma quando si hanno ospiti a cena pare brutto fare uno yogurt party, e così l’amatissimo yogurt è finito nel dessert. Ho provato per la prima volta a fare la panna cotta allo yogurt, dove cioè quest’ultimo sostituisce per metà la panna, e mi ha conquistata: la panna cotta rimane vellutata e cremosa, ma è più leggera e con un gusto appena appena acidulo, perfetto per essere accompagnato dal sapore dolce di una confettura o della frutta caramellata. O, perché no, anche entrambe (per non farsi mancare nulla).

Panna cotta allo yogurt

Di
Pubblicata:

  • Resa: 8 Persone servite
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 15 minuti
  • Pronta In: 5 ore 25 minuti

Ingredienti

Istruzioni

  1. Mettete a mollo la colla di pesce in acqua fredda per 10 minuti.
  2. Nel mentre, mettete in un pentolino lo yogurt, la panna e lo zucchero, cuocete a fuoco basso mescolando spesso fino a che lo zucchero non sarà sciolto.
  3. Strizzate la colla di pesce e mettetela nel composto di yogurt e panna; mescolate bene.
  4. Dividete il composto in 8 stampini monoporzioni (se non sono usa e getta, inumiditeli prima con dell’acqua, che aiuterà poi a sformare le panne cotte) passandolo attraverso un colino a maglie strette, affinché il vostro dolce sia perfettamente liscio.
  5. Lasciate intiepidire a temperatura ambiente e poi ponete in frigo a rassodare per almeno 3 ore.
  6. Preparate intanto l’albicocca caramellata. Lavate l’albicocca e tagliatela in piccole fettine.
    In un padellino mettete a caramellare lo zucchero di canna con qualche goccia di acqua e qualche goccia di limone. NON MESCOLATE, muovete solo il padellino di tanto in tanto, fino a quando avrete un caramello chiaro. A questo punto, unite le fettine di albicocca e, sempre muovendo il pentolino, fate in modo che si ricoprano di caramello, che dovrà scurire appena.
    Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.
  7. Al momento di servire, sformate ogni panna cotta in un piattino, e guarnite con un mezzo cucchiaino di confettura di albicocche e con una fettina di albicocca caramellata.

DOWNLOAD THE ENGLISH RECIPE (PDF) BY CLICKING HERE

Panna cotta allo yogurt

Ti è piaciuto questo post?