• LA LISTA DELLA SPESA:
  • sgombro
  • limone
  • alloro (opzionale)
  • olio extra-vergine
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe nero
  • peperoncino

Questa settimana nel Calendario del cibo AIFB si festeggia la cucina del mare, onorata dal suoambasciatore, Fabio Campetti, con un bellissimo articolo , che vi invito a leggere.

In questo periodo mi sto sforzando di mangiare più pesce del solito, e non solo perché così sento un po’ più vicine le vacanze di mare che invece si fanno ancora attendere, ma anche perché non c’è alimento più sano e leggero da consumare in periodo di dieta.

Ebbene sì, avete letto bene, dieta: senza (quasi alcun) carboidrato, pochi condimenti, frutta solo come snack, tanta verdura, proteine nobili e .. tanto pesce! Chiaramente più il pesce è magro e meglio sarà, quindi il pesce azzurro abbonda sulla mia tavola, preparato in ogni modo possibile (anche disegnato, in questa casa).

image1

Sgombri – Alessandro Colonnetta, pastelli ad olio (fa parte del progetto “cronache da uno sketchbook”, visibile all’account Instagram @alcolo84)

E, grazie al consiglio della mia collega, ho voluto provare a preparare i filetti di sgombro (quelli che di solito siamo abituati a vedere in scatola) da zero, e vi dico che non li lascerò più: pochissimo sforzo, spesa molto contenuta per una preparazione di pesce (questo piatto, unico per due persone o un secondo abbondante per quattro, è costato in tutto 7€) e potete sostituire la salsina verde qui preparata in versione leggera con qualsiasi salsa vi stuzzichi, dal più classico bagnetto verde piemontese, ad intingoli a base di agrumi o magari piccanti.

Insomma, ce n’è per tutti i gusti… e la dieta passa più in fretta!

Sgombro collage

Sgombro in verde

Di
Pubblicata:

  • Resa: 2-4 Persone servite
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 30 minuti
  • Pronta In: 2 ore 40 minuti

Ingredienti

Istruzioni

  1. Sistemate gli sgombri in una pentola bassa e larga, quindi aggiungete il succo del limone e i due mezzi limoni spremuti. Aggiungete poco sale, coprite di acqua e portate a bollore. Cuocete finché l’occhio del pesce non sarà bianco e completamente di fuori.
  2. Nel mentre tritate finemente il prezzemolo (se gradito insieme all’aglio) e preparate un bagnetto mescolandolo al succo di limone, al peperoncino, al pepe nero e all’olio.
  3. Scolate gli sgombri, lasciate intiepidire, quindi privateli della testa e divideteli a filetti, privandoli anche della pelle.
  4. Sistemate i filetti in un contenitore e condite con il bagnetto. Lasciate in frigo ad insaporire per almeno 2 ore.

DOWNLOAD THE ENGLISH RECIPE BY CLICKING HERE

Sgombro finale

Ti è piaciuto questo post?