• LA LISTA DELLA SPESA:
  • costine di maiale
  • aglio
  • zenzero fresco
  • miele
  • salsa di soia
  • vino di riso di Shaoxing (o Sherry o Marsala)
  • aceto di riso
  • brodo di pollo
  • cipollotti
  • peperoncino secco
  • anice stellato
  • pepe di Sichuan
  • sale e pepe
  • olio extra-vergine di oliva

Non ho mai amato particolarmente la carne di maiale, se non sotto forma di prosciutti, salsicce, salami ed affini (si legga mortadella o lardo.. son mica scema, eh?!), perché l’ho sempre trovata troppo grassa e difficile da digerire. Insomma, di cucinarla non me ne viene proprio voglia.

A dirla tutta, non la amo troppo nemmeno grigliata.. ora mi inimicherò il partito della grigliata di Pasquetta e anche quello della grigliata di Ferragosto, ma io faccio a botte solo per le ali di pollo alla griglia, o per una bella fiorentina (son mica scema, e due), ma pancetta e costine tenetevele pure, ve le cedo.

Ho iniziato a tollerare le grigliate da quando il Pittore, dopo anni di programmi TV made in US sui barbecue, ha preso per la prima volta il costato intero (con le costine tutte belle attaccate le une alle altre, solo tagliate a metà in lunghezza), le ha massaggiate con un bel rub saporito (la cui ricetta è segreta, forse pure per lui, perché secondo me ci butta dentro un po’ quel che trova nell’armadietto delle spezie.. e va solo bene che non ci tengo anche quelle del panforte), le ha annegate nella birra rossa tutta la notte e poi le ha grigliate, in un pezzo unico. Ecco, di fronte a quelle costine ho iniziato a rivedere le mie posizioni riguardo alla carne di maiale.

Poi, un giorno, parlando con Dani e Juri di Acqua e Menta, siamo venuti a conoscenza delle costine di maiale saporite di Gordon Ramsay (chef di cui non avevo mai provato alcuna ricetta) e, convinti dal  loro entusiasmo, le ho provate, complice una cena fra amici a cui mancava un bel secondo di carne. La lista ingredienti è un po’ lunga e decisamente si ispirazione orientale (anche se, pur avendo fatto la spesa insieme, il Pittore si aspettasse un gusto “all’americana”, senza alcuna ragione oggettiva), ma non lasciatevi spaventare e provatele, se vi piacciono le carni marinate, ben cotte, morbide e, alla fine, glassate.

Non vi pentirete!

Se avete dei dubbi sulla ricetta, potete anche guardare il video di Dani e Juri… quindi non avete più scuse!

costine-saporite-di-gordon-ramsay-blog

Costine saporite di Gordon Ramsay

Di
Pubblicata:

  • Resa: 4 Persone servite
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 60 minuti
  • Pronta In: 1 ora 30 minuti

Ingredienti

Istruzioni

  1. Vi consiglio di pre-dosare tutti gli ingredienti prima di partire con la ricetta, e di dotarvi di una teglia dai bordi alti (c’è molto liquido) che possa passare dal fuoco al forno; altrimenti dovrete rosolare in padella e poi cuocere in teglia, come ho fatto io. Nessun problema logistico, ma due cose da lavare.
  2. Prendete le costine e separatele una a una (se non lo ha già fatto il macellaio) e pepatele leggermente; io le ho anche salate, ma le sconsiglio, vista la quantità di salsa di soia dell marinata.
  3. Mondate e tagliate finemente i cipollotti. Pelate e tagliate a fettine sottili lo zenzero fresco. Pelate l’aglio e tagliatelo a fettine sottili.
  4. Accendete il forno a 180° C.
  5. Mettete la teglia leggermente unta con un filo di olio sul fuoco vivo e disponetevi dentro le costine aiutandovi con una pinza. Fatele cuocere per 5-10 minuti finché non saranno dorate. A questo punto aggiungete nella teglia il miele, l’aglio, lo zenzero, l’anice, il peperoncino e i grani pepe.
  6. Fate cuocere fino a quando il miele comincia a caramellare (2 minuti circa), quindi aggiungete la salsa di soia, il vino di riso (o Marsala) e l’aceto di riso e riportate a bollore (ci metterà pochissimo). Aggiungete il brodo e i cipollotti; questo è il momento di assaggiare ed eventualmente aggiustare di sale, pepe, o aceto.
  7. Quando riprende a bollire, spegnete tutto e infornate per un’ora. A metà cottura girate le costine e ri-infornate. A cottura terminata togliete la teglia dal forno, togliete le costine, filtrate i liquidi e riducete la salsa trasferendola in un pentolino e lasciandola su fuoco vivace per qualche minuto, mescolando fino a raggiungere una consistenza sciropposa.
  8. Impiattate le costine, nappate con la salsa e servite!

COSTINE DI MAIALE SAPORITE DI GORDON RAMSAY

GORDON RAMSAY’S TASTY PORK CHOPS; DOWNLOAD THE ENGLISH RECIPE BY CLICKING HERE

costine-saporite-di-gordon-ramsay-finale-blog

Ti è piaciuto questo post?