Doppia festa, doppia ricetta pt. 1: le bugie

Dal momento che oggi il calendario segnala ben due festività, non posso (e non sia mai!) esimermi dal pubblicare due ricette.. così, a seconda di che cosa vogliate festeggiare, potrete sollazzarvi con una ricetta ad hoc.

Prima di tutto, siccome oggi pare che sia martedì grasso, bisogna celebrare l’occasione con grassi rigorosamente saturi, ovvero con un bel frittino.. di che cosa?!

Ovviamente di un quintale di bugie (a Torino si chiamano così, ma sono altresì conosciute come frappe, cenci, chiacchiere e probabilmente con qualche altro nome che ora mi sfugge.. se ho dimenticato proprio il nome con il quale le chiamate voi, fatemelo sapere!!!).