Non di solo burro, pt. 1 – Fagottini di vitello ripieni di spinaci con salsa di noci

Tenetevi forte, perché questo sarà il primo di 3 ravvicinatissimi post con un ingrediente in comune, il burro. Ho scelto come titolo di questa serie “non di solo burro“, perché sicuramente non di solo burro si vive (ancor più perché, da bravi Italiani, è l’utilizzo dell’olio che ci contraddistingue), ma in certe preparazioni, a mio avviso, il burro è un discrimine forte, quel valore aggiunto e mai predominante che accompagni i sapori e li esalti.

Queste riflessioni burrose sono scaturite dalla partecipazione ad un contest organizzato dall’Azienda Beppino Occelli: la sfida è quella di creare e realizzare tre ricette (una ricetta originale, una di veloce preparazione ed una della tradizione) che avessero il burro come elemento chiave.

Io sono partita da questa chiave ed ho cercato di creare (o riproporre, nel caso della ricetta tradizionale) dei piatti in cui il burro fosse il legante, l’ingrediente che tiene insieme i sapori e che, allo stesso tempo, non li sovrasta. Per fare ciò, è essenziale utilizzare un burro dal buon sapore, che abbia un gusto fresco, di latte, di buono, e il burro Occelli, quello che da sempre utilizzo per i dolci a base burrosa, è perfetto per l’uso.

Spero che sarete soddisfatti di queste creazione come sono stata io dei risultati.

Per quanto riguarda la ricetta originale, vi propongo dei fagottini di carne di vitello con ripieno di spinaci freschi, noci e parmigiano, cotti al burro e serviti con l’accompagnamento di una salsa di noci. Sono partita, per creare questa ricetta, dall’assunto fondamentale che la fettina cotta al burro sia la morte sua, e ho deciso di aggiungere due ulteriori note burrose, poiché gli spinaci sono preventivamente saltati al burro e perché il burro è presente nella salsa di noci (che è una ricettina veloce veloce da tenere presente anche per condire la pasta).

Continua a leggere Non di solo burro, pt. 1 – Fagottini di vitello ripieni di spinaci con salsa di noci

Fagottini ripieni di crema di zucchine e gorgonzola… invece della solita torta salata

Quando hai a disposizione delle buone verdure di stagione e del formaggio gustoso, una delle cose più semplici da fare, a patto di avere a disposizione anche della pasta sfoglia, è una bella torta salata: bastare cuocere le verdure, mescolarci il formaggio, riempire la torta e, infine, infornarla… a questo punto farà tutto da sè, e da un miscuglio di ingredienti più o meno casuali (esistono delle torte salate chiamate svuotafrigo, per esempio) uscirà sempre fuori qualcosa di buono (beh, se nel frigo avete solo bottarga di tonno, limone e marmellata di fragole non garantisco sui risultati).

Però ci sono volte in cui l’idea della classica torta salata (che per me è quasi sempre a cielo aperto, cioè non ricoperta di pasta sfoglia) non mi attira, e l’altro giorno era proprio uno di quei giorni… così, dall’unione di due menti malefiche (la mia, of course, e quella del fidanzato – per la serie Dio li fa e poi li accoppia) è nata questa semplice -ma d’effetto- alternativa alla tradizionale torta salata (che io continuo ad amare, eh).

Io mi sono impuntata nel voler fare delle tortine monoporzione, dei fagottini un po’ più gradevoli alla vista, mentre il fidanzato si è impuntato su un altro aspetto: invece delle verdure a pezzetti con l’aggiunta di formaggio voleva per farcitura una crema di verdura (nello specifico zucchine) e formaggio (gorgonzola). Insomma, abbiamo provato ad accontentare entrambi e, nonostante alcuni attimi di panico (“oddio, i fagottini non si staccano dalla teglia“) l’esperimento è riuscito: i fagottini sono molto carini da vedere, perfetti (ancor più della torta salata) per un aperitivo (mooooolto finger food) e il ripieno cremoso è risultato delicatissimo. A volte dall’unione di menti diaboliche nascono delle buone idee (non si dica che non do meriti anche ad altri, eh?!)!

Continua a leggere Fagottini ripieni di crema di zucchine e gorgonzola… invece della solita torta salata