Io Chef e i sapori di Lucania – Gnocchi di patate e melanzane rosse di Rotonda con “ragù” di seppia ai due pomodori

 Arrivo tardi (come sempre), quasi agli sgoccioli, ma arrivo anche io.

E pensare che nella vita non sono una persona da last minute… mi organizzo per tempo (a volte anche con troppo anticipo, vedi aver già iniziato a pensare al Natale) e agli appuntamenti sono sempre la prima ad arrivare.

Ma, nonostante tutta la buona volontà (e vi giuro che questa ricetta la studio dal primo giorno, ancor prima che mi arrivassero i prodotti), in questo periodo di incastri al minuto, fra il dire (o il pensare) e il fare ne passa…. soprattutto di tempo.

La decisione di partecipare al contest Io Chef organizzato in occasione del 27° Congresso Internazionale della Federazione Italiana Cuochi (a Metaponto) è stata immediata, perché non volevo proprio lasciarmi sfuggire l’opportunità di conoscere prodotti del territorio lucano per me del tutto inediti.

E così eccomi qui, ad utilizzarmi in una ricetta che ha piacevolmente segnato la mia domenica sera con un piatto che mi ha conquistato al primo assaggio.

Continua a leggere Io Chef e i sapori di Lucania – Gnocchi di patate e melanzane rosse di Rotonda con “ragù” di seppia ai due pomodori

Non si vive di sola acqua … Gnocchi all’acqua con pesto di rucola

Mi accingo a svelare un grande segreto, quasi quasi uno degli n-mila segreti di Fatima: non si vive di sola acqua!

C’è bisogno di tante, forse persino di troppe cose nella vita, almeno nella vita cosiddetta moderna: in termini culinari l’acqua non basta, c’è bisogno di ciccia, di sostanza, e essa può assumere le forme più svariate. Allo stesso modo, fuor di metafora gastronomica, si avverte sempre più il bisogno, a volte quasi impellente, di tante cose (nel senso materiale del termine), di necessità non si sa quanto primarie… eppure senza quell’acqua, senza la base, l’ossatura non potrebbe nemmeno sommarsi tutto il resto (a volte tutt’altro che realmente necessario), vi pare?

Così, ogni tanto, secondo me è bene tornare a quell’acqua, al fondamento, alla radice delle cose. E quella base per me sono i piccoli piaceri, come scrivere queste poche righe ascoltando un vecchio pezzo dei Beatles, avvertire il calore e il colore di una voce amata, svegliarsi con l’aroma del caffè, abbracciare qualcuno, ma anche solo riuscire a strappare mezz’ora alla propria giornata per cucinare qualcosa di sano, genuino e, perché no, dannatamente buono.

Ecco, la ricetta di oggi rientra nell’ultima categoria, ma proprio appieno.. e che l’ingrediente centrale sia l’acqua non è un caso.

Da un po’ di tempo mi capitava di vedere questi gnocchetti all’acqua in giro per blog, ma è stata la ricetta di Francesca (aka Aria in Cucina) a conquistarmi, visto che volevo proprio provarli in abbinamento con il pesto di rucola.

Continua a leggere Non si vive di sola acqua … Gnocchi all’acqua con pesto di rucola