Insalata di riz rouge de Camargue alla Mediterranea

Ok, lo ammetto, il nome di questa ricetta l’ho inventato io… ma, d’altronde, ho inventato la ricetta stessa, quindi potrò pure arrogarmene il diritto, o no?! Ma il nome non è inventato a caso: sia il riso che gli ingredienti utilizzati profumavano di Mediterraneo, a mia modesta opinione, quindi perché non dare alla ricetta il nome di questo mare e di un’enclave di Paesi che, in qualche modo, hanno contribuito alla sua genesi?

Ero alla ricerca di un primo piatto freddo per la mia cena di compleanno (ebbene sì, ho optato per una cena fredda, e ovviamente la sera in cui ho festeggiato c’erano sì e no 20° C.. un classico!) e non volevo proporre la mia classica insalata di riso, che è un po’ banalotta…. così, partendo dalla base, cioè dal riso, ho iniziato con una sostituzione, e invece del normale riso per insalate ne ho scelto uno più particolare, ricercato, il riz rouge de Camargue che è perfetto per le insalate, poichè tiene molto bene la cottura e rimane molto croccante.

Leggendo qua e là per il web delle informazioni su questo riso così colorato e croccante, ho visto che uno degli abbinamenti consigliati era quello con il pesce, quindi… perché non fare un’insalata di riso al profumo di mare?! E sono così comparsi i gamberetti, i filetti di tonno e di sgombro. Ma non potevo non mettere delle verdure… ed ecco allora il sedano croccante, le zucchine saltate in padella e, per un tocco davvero mediterraneo, dei pomodori secchi e delle olive nere, rigorosamente col nocciolo (so che le olive non sono verdure, ma passatemi l’ingiusta attribuzione). E ancora mancava qualcosa… delle erbe, magari provenzali… e così ho aggiunto origano, timo e maggiorana. Un filo di condimento (limone, olio extra-vergine, qualche cucchiaio di patè di pomodori secchi), et voilà, il gioco è fatto! Questo è stato più o meno il mio processo mentale che, dalla sola scelta del riso, ha portato alla creazione di una nuova insalata di riso, molto gustosa e croccante, perfetta per una cena casalinga (in cui potrete servirla sotto forma di cupolotto, mettendo 3-4 cucchiai di insalata in uno stampino per budino, poi capovolto sul piatto, come vedete nelle prime due foto) o per una scampagnata (benedetti siano i tupperware) in compagnia.

INSALATA DI RIZ ROUGE ALLA MEDITERRANEA

Ingredienti (per 8 persone, se utilizzata come primo piatto; per 4-5 persone come piatto unico)

* 500 g di riz rouge di Camargue (lo trovate anche al supermercato, marca Gallo)

* 250 g di gamberetti (freschi o surgelati)

* 5 o 6 piccole zucchine

* 150 g di filetti di tonno sott’olio

* 150 g di filetti di sgombro sott’olio

* 1 hg di pomodori secchi

* 150 g di olive nere

* 3 gambi di sedano

* il succo di un limone

* uno spicchio d’aglio

* sale q.b

* timo q.b

* maggiorana q.b

* origano q.b

* olio extra-vergine d’oliva q.b

* peperoncino q.b

Procedimento

Io consiglio di preparare prima tutti gli ingredienti, in modo poi da avere tutto sotto mano al momento di assemblare. Prima di tutto, quindi, mettete una pentola con abbondante acqua salata sul fuoco e cuocete il riso per 18-20 minuti (rimarrà croccante, ma è proprio la sua natura). Scolate, mettete sotto l’acqua fredda (bloccherà la cottura), scolate di nuovo e lasciate da parte.

Lavate e mondate le zucchine e tagliatele a rondelle non troppo sottili. Mettete un filo di olio extra-vergine in una padella antiaderente e fatevi saltare uno spicchio d’aglio per due minuti, poi aggiungete le zucchine, aggiustando di sale; portate a cottura le zucchine, lasciandole però un po’ croccanti. Spegnete il fuoco e lasciate da parte.

Mettete una pentola d’acqua sul fuoco (senza salarne l’acqua) e portatela a bollore. Gettate i gamberetti e fateli bollire per 5-7 minuti, o finché siano cotti. Scolateli, metteteli sotto l’acqua fredda (sempre per bloccarne la cottura) e lasciate da parte.

Sciacquate i pomodori secchi sotto l’acqua corrente e asciugateli grossolanamente. Tagliate al coltello 10-15 pomodorini e lasciateli da parte. Frullate i restanti pomodori in un mixer con olio extra-vergine d’oliva, origano e peperoncino fino ad ottenere un patè. Lasciate da parte.

Lavate e mondate le coste di sedano e tagliatele a pezzetti. Lasciate da parte.

Sgocciolate il tonno e lo sgombro e spezzettateli grossolamente con una forchetta. Lasciate da parte.

Se necessario, scolate le olive dall’acqua e lasciate da parte.

Ora che avete tutto il necessario, procedete con la composizione dell’insalata di riso: procuratevi una terrina sufficientemente capiente e mettete all’interno il riso; aggiungete poi i gamberetti e le zucchine ormai freddi, il tonno e lo sgombro, il sedano, i pomodori e le olive. Ora procedete con il condimento: aggiungete il succo di un limone, qualche cucchiaio di patè di pomodorini (se gradite, anche tutto… badate solo che l’insalata non sia poi troppo salata), origano, timo e maggiorana. Aggiustate di sale, se necessario, e aggiungete l’olio extra-vergine d’oliva necessario. Mettete poi in un tupperware e conservate in frigorifero.

Lasciate l’insalata in frigo qualche ora (o anche un giorno intero) prima di consumarla, così avrà modo di insaporirsi per benino; se necessario, al momento di servire aggiungete ancora un po’ d’olio.

Trovo che questa insalata sia differente dal solito, ma non pretenziosa, gustosa, profumata e ricca di sapori ed essenze del Mediterraneo che adoro. Credo che abbia portato alla tavola un tocco di colore e di sapore insostituibile, e sono convinta che sarebbe perfetta per allietare allo stesso una bella scampagnata (o, perché no, una bella giornata al mare sotto l’ombrellone).

Con questa ricetta partecipo al contest di Pan per focaccia dal titolo Una gita… senza formaggio. Trovate il banner del contest qui sotto.

71 pensieri su “Insalata di riz rouge de Camargue alla Mediterranea

    1. Grazie, carissima! In effetti sono andata per affinità di sapori, ma anche di colori! Buon week-end anche a te! 🙂

  1. ti confesso che quando ho letto la ricetta non conoscevo nemmeno il tipo di riso ma i condimenti e le foto che hai allegato erano sfiziosissime e siccome la scorsa settimana ho festeggiato il mio compleanno ho pensato di provare sui miei invitati questo piatto, diverso dai soliti risi freddi che si trovano sulle tavole estive. Un successone! Ed ero alla prima volta, bravissima tu nelle spiegazioni, consigli e abbinamenti di condimento veramente gradevoli e ho già smistato la ricetta e il sito a destra e a manca. Hai svoltato la mia cena con classe e colore, figurone!!
    Grazie!

    1. Noto che la sperimentazione è un must per il compleanno… anche io ho usato gli ospiti come cavie (lo faccio spesso, sappilo) e sono molto contenta di non aver causato vittime su nessun fronte 😉
      Sono rimasta io stessa piacevolmente colpita dalla fragranza di questo riso e dall’ottimo abbinamento con pesce e verdure! E poi, davvero, colpo di colore 🙂
      Bacioni, Cri!

  2. I simply want to tell you that I am just all new to blogging and site-building and seriously savored this blog. Almost certainly I’m going to bookmark your site . You actually come with fabulous articles and reviews. Cheers for revealing your web site.

  3. I think this is one of the most important information for me. And i am glad reading your article. But wanna remark on some general things, The website style is wonderful, the articles is really excellent : D. Good job, cheers

  4. I am the co-founder of JustCBD label (justcbdstore.com) and I am currently looking to develop my wholesale side of company. I am hoping anybody at targetdomain share some guidance ! I thought that the most ideal way to accomplish this would be to talk to vape companies and cbd stores. I was hoping if anyone could suggest a dependable web site where I can get CBD Shops B2B Data List I am presently considering creativebeartech.com, theeliquidboutique.co.uk and wowitloveithaveit.com. On the fence which one would be the best choice and would appreciate any advice on this. Or would it be simpler for me to scrape my own leads? Ideas?

  5. I’m impressed, I have to admit. Rarely do I come across a blog that’s equally educative and amusing, and let me tell you, you’ve hit the nail on the head. The problem is something that not enough people are speaking intelligently about. I am very happy that I came across this in my search for something relating to this.

  6. Having read this I believed it was really enlightening. I appreciate you taking the time and effort to put this content together. I once again find myself personally spending a lot of time both reading and commenting. But so what, it was still worthwhile!

  7. Howdy! This article couldn’t be written any better! Reading through this post reminds me of my previous roommate! He constantly kept talking about this. I am going to send this information to him. Pretty sure he’ll have a great read. I appreciate you for sharing!

  8. Hi there! I could have sworn I’ve visited this web site before but after looking at a few of the posts I realized it’s new to me. Anyways, I’m definitely happy I stumbled upon it and I’ll be bookmarking it and checking back often!

  9. Hi, I do believe this is an excellent blog. I stumbledupon it 😉 I will return yet again since i have bookmarked it. Money and freedom is the greatest way to change, may you be rich and continue to help other people.

  10. Aw, this was an exceptionally good post. Taking the time and actual effort to produce a good article… but what can I say… I hesitate a whole lot and don’t seem to get nearly anything done.

  11. Please let me know if you’re looking for a article writer for your blog. You have some really good posts and I believe I would be a good asset. If you ever want to take some of the load off, I’d absolutely love to write some material for your blog in exchange for a link back to mine. Please send me an e-mail if interested. Kudos!

  12. I seriously love your website.. Very nice colors & theme. Did you make this website yourself? Please reply back as I’m hoping to create my very own blog and would like to find out where you got this from or just what the theme is named. Thank you!

  13. Learn the proper technique for backpedaling in football. Keep your posture low and make sure your shoulders are aligned over your feet. This technique allows you to keep your balance when changing positions. Practice this technique often with a few of your teammates so that it becomes second nature.

  14. เกม สล็อตออนไลน์ ยอดฮิตที่ได้รับความนิยมเกมคาสิโนออนไลน์ สล็อตออนไลน์ ฝากถอนอัตโนมัติ 24 ชั่วโมง พบกับ สล็อตออนไลน์ รูปแบบใหม่ ฝาก – ถอนอัตโนมัติ

  15. 5. ทำตามขั้นตอนการโอนเงินที่ธนาคารออนไลน์ของคุณแนะนำ ให้ครบถ้วนทุกขั้นตอน คุณก็สามารถเริ่มความสนุกจากการเดิมพันได้ทันที

  16. If you are a beginner WoW Happy new year 2020 !! and you don’t know much about soccer, the best way to learn a bit more is to watch some players in action. You should go to watch a local game, and if none are available you can watch a few games that air on television.

  17. This website is known as a walk-via for all of the information you needed about this and didn’t know who to ask. Glimpse right here, and you’ll undoubtedly uncover it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook