Cosa mi passa per la zucca?! Crostata di zucca, patate e prosciutto crudo

Ottobre è arrivato, e con lui l’autunno… nonostante i quasi 30°C di questa prima settimana, l’altro ieri pare essere cambiato il vento, e in questi ultimi due giorni le temperature si sono decisamente abbassate, conformandosi alla stagione reale. Pare che la prossima settimana saranno di nuovo in aumento, ma intanto mi godo qualche giorno di zuppe e piatti caldi. Poi, se la prossima settimana sarà di nuovo ora di insalata di riso, faremo l’insalata di riso, ma sarà un problema della me della prossima settimana.

Ma, temperature in rialzo o in calo, c’è finalmente un ortaggio che fa nuovamente la sua comparsa sulla scena: l’amata, coloratissima, versatilissima zucca. Io la amo in maniera particolare per il suo sapore dolciastro ed inconfondibile, che si sposa bene sia con la salsiccia che con il cioccolato.. quanti altri ingredienti hanno questa innata capacità? Ben pochi.
E poi, diciamolo, la zucca sta anche bene circondata da altri compagni ortaggi, per esempio in un sempreverde (o semprearancione.. ok, pessima battuta) passato di zucca, un vero e proprio must della mia collezione autunno-inverno in cucina (ma, grazie al freezer, anche in primavera fa la sua comparsa sulla mia tavola… e un’amica mi ha consigliato il passato di zucca in versione estiva, da mangiare freddo con una spolverata di cannella… quindi avrò zucca per tutto l’anno).

Insomma, io la zucca la adoro proprio in ogni sua forma ed abbinamento.. e quest’anno due fattori contribuiranno a portarla ancor più sulla mia tavola, in ogni pietanza possibile: ai miei produttori di fiducia, i contadini al mercato, se ne aggiunge uno d’eccezione, un’amica che le coltiva nel suo orto (ne ho già potuta assaggiare una… semplicemente fantastica) e un corso di cucina interamente dedicato alla zucca che frequenterò a fine mese. Credo proprio che vedrete questo ortaggio ancora e ancora su questi schermi, per continuare la saga di “che cosa mi passa per la zucca?!“.

CROSTATA DI ZUCCA, PATATE E PROSCIUTTO CRUDO

Ingredienti (per una crostata di 26 cm)

Per la frolla salata

* 270 g di farina 00 (per me quella del Molino Chiavazza)

* 30 g di farina integrale

* 75 g di olio extra-vergine d’oliva delicato

* 1 tuorlo d’uovo

* acqua fredda q.b

* sale q.b

Per il ripieno

* 700 g di polpa di zucca

* 2 patate di medie dimensioni

* 1 noce di burro (circa 15 g)

* 1 piccola cipolla (per me di Tropea). Perfetti anche porro o cipollotto.

* rosmarino fresco q.b

* Parmigiano Reggiano grattugiato q.b

* 150 g di prosciutto crudo a fette non troppo fini

* sale q.b

* 1 uovo intero + un albume (per riutilizzare quello avanzato dalla frolla)

* pinoli q.b (per decorare o, se preferite, anche da inserire nel ripieno)

Procedimento

Preparate dapprima la base per il vostro ripieno: mettete a bollire una pentola piena d’acqua leggermente salata (per scottare gli ortaggi) e, nel frattempo, mondate le verdure. Tagliate a pezzi grossi patate e zucca e tritate la cipolla (o il porro/cipollotto).

Quando l’acqua sarà arrivata a bollore, buttate solo le patate e lasciatele cuocere per 5 minuti. Poi aggiungete la zucca e cuocete per 5 minuti ancora. Durante questi ultimi minuti, mettete una noce di burro in una padella capiente e, quando si sarà sciolto, fate rosolare la cipolla. Trascorsi i 5 minuti, scolate patate e zucca e metteteli a rosolare nella padella insieme alla cipolla. Aggiustate di sale e aggiungete rosmarino a piacere, poi portate a cottura zucca e patate, facendo sì che i sapori si amalgamino e che l’acqua contenuta negli ortaggi evapori.

A fine cottura, avrete un composto molto morbido, perché zucca e patate saranno per buona parte ridotti ad una sorta di purea. Togliete il rosmarino e mettete il composto in una terrina a raffreddare.

Nel frattempo, preparate la frolla salata. Volevo che la mia frolla avesse un tocco rustico, ma che al contempo fosse delicata nel gusto, quindi ho scelto di utilizzare questa ricetta della bravissima (e pure compaesana) Sandra del blog Un tocco di zenzero. Io ho aumentato le dosi (mantenendo le proporzioni date da lei), ma ho sostituito parte della farina bianca con una piccola percentuale di farina integrale; voi potete tranquillamente usare solamente farina bianca.

In una terrina mescolate l’olio extra-vergine con la farina e il sale; aggiungete quindi il tuorlo d’uovo leggermente sbattuto ed inizate ad impastare, aggiungendo via via acqua fredda, fin quando otterrete un impasto elastico. Seguendo il consiglio di Sandra, non ho fatto riposare in frigo l’impasto (come si farebbe normalmente con una frolla a base di burro), perché diverrebbe troppo rigido. Stendete 2/3 della pasta frolla fino ad ottenere un disco della misura desiderata e foderate lo stampo da crostata, precedentemente imburrato ed infarinato. Bucherellate la pasta e dedicatevi nuovamente al ripieno, ormai raffreddato.

Innanzitutto foderate il fondo dell’impasto con 3/4 fette di prosciutto crudo. Schiacciate poi con una forchetta il composto di zucca e patate (non frullatelo, così che si senta la consistenza dei due ortaggi) e aggiungete il parmigiano grattugiato, il prosciutto crudo tagliato a listarelle (lasciate ancora 2-3 fette da parte) e l’uovo più l’albume, mescolando fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo al quale, se volete, aggiungerete anche i pinoli (io, lo ammetto, me li sono dimenticati e li ho usati solo all’esterno). Riempite il guscio di frolla con il ripieno così ottenuto.

Pre-riscaldate il forno a 180°C.

Da ultimo, stendete l’ultimo pezzo di frolla rimasto e tagliatelo a listarelle, disponendole sul ripieno con il classico motivo a grata. Io per metà ho usato listarelle di frolla e per metà listarelle di prosciutto crudo. Aggiungete qualche pinolo a decorazione ed infornate in forno già caldo per 30 minuti.

Sfornate, lasciate intiepidire e poi gustate questa fantastica crostata salata.

Con questa ricetta partecipo al contest Mani in pasta – Crostate e crostatine salate del Molino Chiavazza.

E anche al contest Tutti i fuori … di ZUCCA di Su le maniche

E alla raccolta di ricette di Halloween di Nonna Papera

97 pensieri su “Cosa mi passa per la zucca?! Crostata di zucca, patate e prosciutto crudo

    1. Eh, in effetti era proprio buona.. è scomparsa in una sola volta O__O
      Grazie a te per la ricetta, fantastica per una torta salata diversa, rustica e dal buon profumo di olio extra-vergine (anche io ho usato un olio del Garda.. delizioso).
      Buon fine settimana anche a te! 🙂

  1. Ciao tesorissima!
    Allora, io amo molto la zucca e la tua crostata è meravigliosa, però che dispiacere non aver trovato le pesche al super ieri… temo molto autunno e inverno quest’anno! Preferisco decisamente i toni rassicuranti dell’estate (e dire che amavo la pioggia…).
    Ma la tua ricetta mi fa venir la voglia di affrontare i primi freddi, è davvero perfetta!

    Ti abbraccio forte
    Mari

    1. Ciao carissima!
      Eh, lo so che c’è un po’ di tristezza nella bella stagione che se ne va e in quelle un po’ più freddine che arrivano.. però autunno ed inverno hanno anche loro un bel fascino, no?!
      Già programmo qualche giretto per qualche bella città italiana e un sacco di belle mangiate.. ecco, quello soprattutto 😀

      Un abbraccio e buon fine settimana!

    1. Grazie mille per i complimenti! A me è piaciuta davvero molto… rustica, semplice e di grande effetto sulla tavola! 🙂

    1. Grazie mille! Verrò subito a fare un giro sul tuo blog!

      Spero che questa crostata salata ti piaccia.. poi dimmi come l’hai trovata! 🙂

  2. Che bello questo periodo…quando sulle tavole ritorna la zucca gialla che IO AMO! E siccome non è facile utilizzarla in maniera da annientare la sua dolcezza e farla mangiare al me om, mi sa che utilizzerò l’escamotage della torta salata, con quelle intriganti fettine di prosciutto crudo. Bellissima proposta. Un bacione grande, Pat 

    1. Io amo la zucca anche in purezza: fritta a fettine sottili, a dadoni in padella insieme alla salsiccia, nelle vellutate.. e poi la amo in qualsiasi altra declinazione, compresa la torta salata! E, a seconda della percentuale che usi dell’uno o dell’altro ingrediente, o aggiungendo altro, secondo me nemmeno si accorgerà della zucca… è talmente versatile che si sposa perfettamente con tutto, senza mai prevaricare!
      Un abbraccio!

  3. Anche noi sabato abbiamo organizzato un octoberfest a casa:-)
    Ma non mi sono lanciata nella preparazione dei brezel … Devo rimediare!

    1. L’oktoberfest casalingo è una grande soluzione!
      Guarda, alla fine i brezel sono abbastanza semplici da fare.. anche nella forma, che è facile da ottenere! Se ci provi, poi dimmi come ti sembrano!

  4. ciao giulia! anche da te si inizia a respirare profumo di autunno vero! la zucca sta diventando la migliore amica di un sacco di blogger e trovare belle idee è sempre un piacere! io adoro tutte le torte salate,crostate o quiche che li voglia chiamare, mi segno anche la tua così allargo il mio archivio e il girovita! =)

    1. Ormai l’autunno s’ha da respirare, volenti o nolenti. La zucca è mia BFF da un po’ di tempo, ma mi piace ogni tanto scoprire nuove declinazioni e nuovi utilizzi! E mi sa che a fine mese ne saprò un po’ di più 😛
      Dai, che questa torta è anche piuttosto leggera.. il girovita è salvo, sull’archivio non scommetterei 😛

  5. Buona!!!
    e se la aggiungessi anche alla mia raccolta di ricette zuccose?
    ti lascio il link, se ti va..
    nonna-papera.blogspot.com/2011/09/raccolta-ricette-halloween-2011-si-lo.html
    Paola

  6. I just want to say I’m beginner to blogs and certainly enjoyed you’re blog. Very likely I’m planning to bookmark your website . You actually have remarkable articles. With thanks for revealing your web page.

  7. I simply want to say I am just very new to blogs and really loved you’re web site. Most likely I’m want to bookmark your blog post . You absolutely come with terrific article content. Cheers for revealing your web site.

  8. omg! can’t imagine how fast time pass, after August, ber months time already and Setempber is the first Christmas season in my place, I really love it!

  9. Hi! I know this is somewhat off topic but I was wondering if you knew where I could find a captcha plugin for my comment form? I’m using the same blog platform as yours and I’m having trouble finding one? Thanks a lot!

  10. Howdy! I know this is sort of off-topic but I needed to ask. Does managing a well-established website such as yours require a massive amount work? I am brand new to blogging however I do write in my journal everyday. I’d like to start a blog so I can easily share my experience and feelings online. Please let me know if you have any kind of ideas or tips for new aspiring blog owners. Appreciate it!

  11. It is my very first time that i have a look at this website. I recently came across countless interesting information in your weblog notably this discussion. Among the numerous responses on your writings, I guess I’m not the only one experiencing all of the excitement right here!

  12. I am the co-founder of JustCBD company (justcbdstore.com) and am planning to grow my wholesale side of business. I am hoping someone at targetdomain is able to provide some guidance 🙂 I considered that the best way to do this would be to talk to vape shops and cbd retail stores. I was hoping if anyone could suggest a qualified site where I can get Vape Shop B2B Data I am already considering creativebeartech.com, theeliquidboutique.co.uk and wowitloveithaveit.com. Not exactly sure which one would be the best option and would appreciate any assistance on this. Or would it be simpler for me to scrape my own leads? Suggestions?

  13. Environment Awareness is the awareness of the importance and fragility of our environment. It helps us notice the fragility of our environment by making us realize the things that we can do and contribute to the preservation of our surroundings. Environmental awareness is an easy way to be an active environmentalist and help contribute in making a brilliant future for future generations. It can also be important for us to know the things which are contributing towards the destruction of our environment and what may be done to prevent them from happening.

  14. Wow that was strange. I just wrote an incredibly long comment but after I clicked submit my comment didn’t appear. Grrrr… well I’m not writing all that over again. Anyways, just wanted to say excellent blog!

  15. My brother suggested I might like this web site. He was totally right. This post truly made my day. You can not imagine just how much time I had spent for this information! Thanks!

  16. Hi superb blog! Does running a blog like this take a massive amount work? I have very little knowledge of programming however I was hoping to start my own blog in the near future. Anyways, should you have any ideas or techniques for new blog owners please share. I know this is off topic nevertheless I just had to ask. Thanks!

  17. I’m not that much of a online reader to be honest but your sites really nice, keep it up! I’ll go ahead and bookmark your website to come back in the future. Many thanks

  18. An impressive share! I’ve just forwarded this onto a co-worker who had been conducting a little homework on this. And he in fact bought me lunch simply because I found it for him… lol. So let me reword this…. Thank YOU for the meal!! But yeah, thanks for spending the time to discuss this matter here on your internet site.

  19. Spot on with this write-up, I actually believe this website needs a lot more attention. I’ll probably be back again to read more, thanks for the information!

  20. After looking over a few of the blog posts on your blog, I truly like your way of writing a blog. I added it to my bookmark webpage list and will be checking back in the near future. Please check out my web site as well and tell me what you think.

  21. To get the most from Siri, use this tip to assign nicknames and relationships for each of your contacts. For example, you can tell Siri, “Jane Johnson is my mother.” Siri will then request confirmation to link this information to Jane’s contact number. Now, you can tell Siri to “Call Mom,” and she will automatically bring up your mother’s phone number.

  22. ก่อนที่จะเป็นสล็อตออนไลน์ สล็อต นับได้ว่าเป็นที่นิยมกันในกรุ๊ปเหล่านักเสี่ยงดวงทั่วทั้งโลกมากันอปิ้งนาน ด้วยก็เนื่องจากว่าเป็นเกมที่มีความสนุกสนาน ที่ไม่ซ้ำซาก ที่สำคัญกว่าอะไรวางท่า สะดุดตาในเรื่องเกี่ยวกับการจชำระเงินรางวัลอย่างมาก หากบวกครั้งเดียวท่านบางทีอาจจะเปลี่ยนเป็นคนร่ำรวยได้เลยในทันที

  23. Howdy! Do you know if they make any plugins to help with SEO? I’m trying to get my blog to rank for some targeted keywords but I’m not seeing very good gains. If you know of any please share. Thanks!

  24. I am really enjoying the theme/design of your weblog. Do you ever run into any web browser compatibility issues? A number of my blog readers have complained about my blog not operating correctly in Explorer but looks great in Firefox. Do you have any suggestions to help fix this problem?

  25. Wonderful blog! I found it while browsing on Yahoo News. Do you have any suggestions on how to get listed in Yahoo News? I’ve been trying for a while but I never seem to get there! Thank you

  26. With havin so much content do you ever run into any problems of plagorism or copyright violation? My site has a lot of exclusive content I’ve either authored myself or outsourced but it appears a lot of it is popping it up all over the web without my authorization. Do you know any methods to help reduce content from being stolen? I’d truly appreciate it.

  27. I am now not certain the place you’re getting your info, but great topic. I must spend some time studying much more or understanding more. Thank you for magnificent info I was on the lookout for this information for my mission.

  28. Make an extra effort to keep your house clean, free of products containing alcohol, and full of items essential for proper feeding, bathing, teaching, and caring for your children. Involvement with Your Kids

  29. cheers for taking the time to discuss this, I feel strongly about it and love learning more on this topic. If possible, as you gain expertise, could you mind updating your blog with more information? as it is extremely useful for me.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook