La Tarte Tatin, un classico semplice ed intramontabile

La Tarte Tatin non è un dolce facile, ma è un dolce semplice. E, come tutti i dolci semplici, composti da pochi ingredienti, per essere davvero buona deve essere fatta con tutti i crismi che merita.

Bisogna fare un buon caramello, affettare con cura le mele, ricoprire di pasta brisée (o di pasta sfoglia, per chi preferisse) e fare attenzione che quel piccolo capolavoro non bruci, in modo che, una volta tirato fuori dal forno e capovolto, rimanga perfetto come l'avete sognato, pronto per essere fatto appena intiepidire ed essere mangiato, accompagnato da un po' di panna semi-montata o di gelato alla vaniglia, ma anche semplicemente così, in purezza.

La semplicità della Tarte Tatin, però, sta anche nella possibilità di essere anche più veloce, con l'utilizzo della pasta brisée (o della sfoglia) pronta. Lo so che la pasta  home-made è tutta un'altra cosa, che in quella confezionata chissà quali ingredienti ci siano.. concordo al 100% con le vostre remore, ma (perché c'è sempre un ma) ponete di ritrovarvi con tante mele e niente burro (ma una brisée nel congelatore), pensate di dover preparare un dolce veloce per degli ospiti più o meno improvvisi, o mettete semplicemente che vi colga un'irresistibile voglia di Tarte Tatin o di un pomeriggio dall'inequivocabile sapore parigino… ecco, in questi casi non desistete… home-made is better, ma qualche volta l'home made può essere sacrificato (almeno secondo me).

TARTE TATIN

Ingredienti (tortiera da 24 cm di diametro)

* un rotolo di pasta brisée (o di pasta sfoglia)

oppure per la pasta (ricetta di Patty di Andante con Gusto, di cui riporto anche le indicazioni di cottura; io ho usato la sua ricetta della pasta brisée in altre occasioni, ma non per la tarte tatin)

* 200 g di farina 00

* 1 pizzico di sale

* 100 g di burro

* 3/4 cucchiai di acqua fredda

 

* 140 g di zucchero

* 2/3 cucchiai di acqua

* qualche goccia di limone

* circa 1 chilo di mele (renette o golden)

Procedimento

Mettete in una terrina la farina insieme al pizzico di sale; poi mettete il burro freddo tagliato a tocchetti nella farina e iniziate a sbriciolarlo con la punta delle dita. Quando avrete un composto granuloso, versate 3/4 cucchiai di acqua fredda e impastate molto velocemente (come per la frolla). Formate una palla e mettete a riposare in frigorifero per almeno mezz'ora.
(Ovviamente questo passaggio verrà saltato se utilizzate la pasta pronta).

Nel frattempo, sbucciate le mele e tagliatele in 8 spicchi [devono essere delle belle fettone; io ho un fantastico affetta-mela (ok, so che pare un gioco di parole bruttissimo) che fa tutto lui], poi lasciate da parte e preparate il caramello (copio dalla mia ricetta del Bonet, perché il procedimento seguito è il medesimo). Mettete in un pentolino dal fondo e dai bordi alti lo zucchero (volendo anche di canna) insieme a 2/3 cucchiai di acqua e a qualche goccia di limone (che aiuta la caramellizzazione, senza far cristallizzare lo zucchero) e lasciate sul fuoco, senza nemmeno girare -al massimo ruotate il pentolino. Il caramello verrà perfetto, e potete farlo di qualsiasi colore/intensità voi vogliate.

Imburrate per bene la teglia (sconsiglio quelle a cerniera, perché potrebbe fuoriuscire del liquido di cottura), poi rivestitela per bene con il caramello ancora caldo. Ora sistemate le fette di mela molto vicine le une alle altre (poiché diminuiranno di volume, in cottura) nel modo che preferite (c'è chi preferisce con la curva in su, chi distese…), lasciando qualche millimetro intorno al bordo della teglia vuoto (per rincalzare poi la pasta).

Se utilizzate la pasta pronta, io vi consiglio di fare cuocere per una decina di minuti in forno a 180° C le mele, prima di coprirle con la pasta (visto che mediamente la brisée confezionata ha un tempo di cottura di 10-15 minuti). Trascorso questo tempo, tirate fuori dal forno, lasciate raffreddare un attimo, coprite con la brisée (rincalzandola lungo i bordi lasciati liberi, così che, una volta rovesciata, le mele avranno un bel guscio di pasta intorno) e poi rimettete in forno, fino a quando la pasta non sarà cotta (leggete cosa viene consigliato dal produttore della brisée/sfoglia, ma ci vorrà circa un quarto d'ora).

Se invece usate la brisée home-made, dovete tirarla fuori dal frigorifero e stenderla fino ad ottenere una sfoglia tonda (del diametro pari o un po' maggiore rispetto a quello della teglia) di circa mezzo centrimetro di spessore. Questa sfoglia dovrà essere utilizzata per coprire le mele, sempre rincalzando la pasta in quello spazio lasciato libero lungo i bordi della teglia. Infornate a 200° C per 15 minuti, poi ridurre la temperatura a 180° C e continuate la cottura per altri 15-20 minuti (o finché la pasta non sarà dorata).

Sfornate, fate anche solo intiepidire, inforcate una forchettina e … bienvenue à Paris

92 pensieri su “La Tarte Tatin, un classico semplice ed intramontabile

  1. Buona la tatin! Volevo giusto rifarla prossimamente (visto che il babbo la reclamava), tanto più che ho una cassa di renette da far amdare.
    🙂
    Irma

    1. Direi che, avendo una cassa di renette da far fuori, una tatin è il minimo che si possa fare!! 🙂
      Sono lieta che questa ricettina ti abbia scatenato l’idea 😉

      Giulia

  2. Dubbio amletico che ci potresti stare sveglio di notte: Tarte Tatin o Apple Pie? Chi vince tra le due si aggiudica il premio “prossima ricetta by Sweetie” ^_____^
    P.S. Questi dolci semplici sono in assoluto i migliori!

    1. Ma perché dovremmo scegliere fra Tarte Tatin ed Apple Pie?! La risposta giusta è “tutte e due” 😛
      Concordo con te, i dolci semplici hanno davvero una marcia in più… ma ogni tanto anche un bel dolce complesso non sta poi male 😉

      Un bacione, mia cara!

      Giulia

  3. Ahhh, ti sei lasciata conquistare anche tu? E’ uno dei miei dolci del cuore, non per niente è stata una delle prime ricette postate alla nascita del mio bloggino…mi sento troppo onorata che tu abbia usato la mia ricettina, anche se la brisé non l’hai fatta tu…ma la prossima volta sono certa che la farai. Mi hai fatto venire voglia, mia sa che stasera me la preparo! Un abbraccio e buon week end, Pat

    1. Ah, cara Patty, anche io adoro la tarte tatin.. appena posso me ne godo una bella fetta, con un pochino di panna montata o di gelato di accompagnamento 😉
      Non ho fatto la brisée per questa preparazione, ma avevo già usato la tua ricetta in passato, e sono andata sul sicurissimo (a parte che mi fido ciecamente di te).

      Alla fine l’hai preparata l’altra sera?

      Un abbraccio

      Giulia

  4. Che buona la tarte tatin 🙂 E’ un dolce che non mi stanca mai!
    Giulietta ti voglio segnalare il contest in bianco e nero a cui sto partecipando:
     http://www.mytasteforfood.com/2012/01/colors-and-food-what-else-black-and.html
    Mi ricordo che per quello tutto in rosso avevi fatto una cosa carina 🙂

    1. Ciao Chiara!
      Anche a me non stanca mai la tarte tatin e, anzi, mi piace sempre provare nuove varianti 😉
      Ho visto i tuoi panini in black… bellissimi! E ho visto anche il contest, ma mi sa che a questo giro non ce la faccio coi tempi, purtroppo 🙁

      Un bacione

      Giulia

  5. Sapessi da quanto tempo è nella lista dei “da provare”, aspettavo giusto questo periodo per avere le nostre mele, di solito il bottino è molto ricco e devo trovare mille mila modi per utilizzarle, bene, quest’anno neppure una mela, se vorrò fare la tarte tatin le dovrò comprare!!! Che voglia che mi hai fatto venire!!!

    Un abbraccio
    monica

  6. Hi there, just became aware of your blog through Google, and found that it is really informative. I’m going to watch out for brussels. I’ll be grateful if you continue this in future. Numerous people will be benefited from your writing. Cheers!|

  7. whoah this blog is great i love reading your articles. Keep up the good work! You know, lots of persons are hunting round for this information, you could aid them greatly. |

  8. My brother suggested I would possibly like this blog. He was entirely right. This post truly made my day. You can not imagine simply how so much time I had spent for this information! Thanks!|

  9. I was curious if you ever thought of changing the layout of your blog? Its very well written; I love what youve got to say. But maybe you could a little more in the way of content so people could connect with it better. Youve got an awful lot of text for only having one or 2 pictures. Maybe you could space it out better?|

  10. It is perfect time to make a few plans for the longer term and it’s time to be happy. I’ve read this publish and if I may just I desire to counsel you few fascinating issues or tips. Perhaps you can write subsequent articles regarding this article. I wish to learn more things about it!|

  11. Its like you learn my mind! You seem to understand a lot approximately this, such as you wrote the e-book in it or something. I think that you could do with some percent to power the message home a little bit, however other than that, that is magnificent blog. A great read. I’ll certainly be back.|

  12. I’m really impressed with your writing skills as well as with the layout on your blog. Is this a paid theme or did you customize it yourself? Either way keep up the nice quality writing, it’s rare to see a nice blog like this one nowadays.|

  13. Hi there! I just wanted to ask if you ever have any problems with hackers? My last blog (wordpress) was hacked and I ended up losing many months of hard work due to no back up. Do you have any methods to protect against hackers?|

  14. Hi there! I could have sworn I’ve visited this site before but after browsing through many of the posts I realized it’s new to me. Regardless, I’m certainly happy I stumbled upon it and I’ll be book-marking it and checking back regularly!|

  15. A fascinating discussion is definitely worth comment. I do believe that you need to publish more on this issue, it might not be a taboo matter but typically folks don’t speak about such issues. To the next! Kind regards!!|

  16. I’ve been browsing online more than three hours today, yet I never discovered any interesting article like yours. It’s pretty value enough for me. Personally, if all web owners and bloggers made good content material as you did, the internet will probably be much more useful than ever before.|

  17. Hello there, simply become alert to your blog through Google, and located that it is really informative. I’m going to watch out for brussels. I’ll be grateful in the event you continue this in future. A lot of folks can be benefited out of your writing. Cheers!|

  18. Hello! This is kind of off topic but I need some help from an established blog. Is it very hard to set up your own blog? I’m not very techincal but I can figure things out pretty quick. I’m thinking about making my own but I’m not sure where to start. Do you have any tips or suggestions? Many thanks|

  19. Someone necessarily help to make critically posts I would state. This is the very first time I frequented your website page and so far? I surprised with the analysis you made to create this particular submit incredible. Wonderful job!|

  20. You could definitely see your skills in the article you write. The sector hopes for even more passionate writers like you who are not afraid to mention how they believe. Always follow your heart.|

  21. Hi, i read your blog from time to time and i own a similar one and i was just curious if you get a lot of spam comments? If so how do you reduce it, any plugin or anything you can suggest? I get so much lately it’s driving me insane so any support is very much appreciated.|

  22. Spot on with this write-up, I truly believe that this site needs much more attention. I’ll probably be back again to see more, thanks for the info!|

  23. Superb blog! Do you have any suggestions for aspiring writers? I’m planning to start my own blog soon but I’m a little lost on everything. Would you recommend starting with a free platform like WordPress or go for a paid option? There are so many choices out there that I’m totally overwhelmed .. Any recommendations? Many thanks!|

  24. Hello There. I discovered your blog the usage of msn. That is a very neatly written article. I will make sure to bookmark it and return to learn extra of your helpful info. Thank you for the post. I will certainly comeback.|

  25. We would like to thank you once more for the gorgeous ideas you offered Jesse when preparing her own post-graduate research as well as, most importantly, pertaining to providing the many ideas in one blog post. Provided we had been aware of your web-site a year ago, we’d have been saved the nonessential measures we were choosing. Thank you very much.

  26. I cherished as much as you will receive performed right here. The sketch is tasteful, your authored material stylish. however, you command get got an shakiness over that you wish be delivering the following. in poor health indisputably come more formerly again since precisely the same just about a lot ceaselessly inside of case you defend this hike.

  27. I would like to thnkx for the efforts you have put in writing this blog. I’m hoping the same high-grade site post from you in the upcoming as well. Actually your creative writing skills has inspired me to get my own website now. Actually the blogging is spreading its wings quickly. Your write up is a good example of it.

  28. I simply want to mention I am all new to weblog and definitely savored your web-site. Almost certainly I’m want to bookmark your site . You certainly have excellent posts. Appreciate it for sharing your webpage.

  29. Hi! Someone in my Facebook group shared this site with us so I came to look it over. I’m definitely loving the information. I’m book-marking and will be tweeting this to my followers! Exceptional blog and terrific style and design.|

  30. Wow that was odd. I just wrote an extremely long comment but after I clicked submit my comment didn’t appear. Grrrr… well I’m not writing all that over again. Anyhow, just wanted to say excellent blog!|

  31. Great beat ! I would like to apprentice while you amend your website, how could i subscribe for a blog web site? The account helped me a acceptable deal. I had been tiny bit acquainted of this your broadcast provided bright clear concept|

  32. Definitely believe that which you said. Your favorite reason seemed to be on the net the easiest thing to be aware of. I say to you, I certainly get annoyed while people consider worries that they plainly don’t know about. You managed to hit the nail upon the top and also defined out the whole thing without having side-effects , people can take a signal. Will probably be back to get more. Thanks|

  33. Wow that was strange. I just wrote an very long comment but after I clicked submit my comment didn’t show up. Grrrr… well I’m not writing all that over again. Anyway, just wanted to say superb blog!|

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook