Doppio fuoco e la minestra di latte, riso e castagne

Sembra ieri, e invece è passato quasi un mese dalla mia trasferta senese e da “Doppio Fuoco“.

Cos’è “Doppio Fuoco“? Un’iniziativa bellissima promossa dalla Confcommercio Siena insieme al Consorzio Agrario di Siena e all’Associazione Italiana Food Blogger, in cui secondo un calendario stabilito in cinque incontri stagionali, cinque ristoratori senesi sfidano in cucina cinque food-blogger provenienti da tutta Italia, in una serie di gare culinarie a tema in cui chi vince davvero, secondo me, è il commensale.

Doppio Fuoco Siena

Io ho avuto il piacere di sfidare Nicola Bochicchio, chef della BIOsteria Sbarbacipolla di Colle Val d’Elsa sul tema “non la solita zuppa“, con assoluta carta bianca sull’interpretazione di questo titolo enigmatico. Così, mentre Nicola ha pensato di proporre dei piatti non convenzionali, diversi dalla “solita zuppa“, proponendo un menù interamente  vegano composto da antipasto, secondo e dessert..

Doppio Fuoco Siena2

.. io ho pensato di proporre dei piatti che potessero ricordare le zuppe, ma che in realtà zuppe non fossero; inoltre, ho cercato di portare in Toscana qualcosa della cucina piemontese, proponendo piatti tipici della cucina povera e popolare della mia regione.

Ho quindi iniziato con dei crostini di polenta croccante serviti con una “zuppetta” di formaggi, ovvero una fonduta leggera (senza uova nè panna); come formaggi ho scelto un gorgonzola e, in omaggio alla Toscana, due pecorini, uno fresco ed uno stagionato.

IMG_1593-001

Come primo piatto ho proposto una minestra di latte, riso e castagne, un piatto presente in modo trasversale nella cucina povera delle regioni del Nord-Ovest d’Italia (soprattutto Piemonte, Lombardia e Valle d’Aosta) e che è ormai quasi del tutto scomparso dalle nostre tavole. Ho scelto così di rispolverarlo e di rinnovarlo un pochino, con una macinata di pepe nero e, per dare una sferzata di sapidità e di toscanità, pecorino toscano stagionato e una chip croccante di prosciutto toscano.
Trovate la ricetta in fondo, se vi avesse incuriosito.

IMG_1594-001

Per finire, uno dei dessert piemontesi che più adoro, le paste di meliga con lo zabaione; per l’occasione, le paste di meliga erano quelle di frolla montata, più friabili ed adatte al fine pasto, mentre lo zabaione (di solito caldo, montato al momento con vino moscato) si è trasformato  in una crema pasticcera allo zabaione di vinsanto.

IMG_1617-001

Non soltanto questa esperienza è stata bellissima, ma ho anche vinto la sfida e ho avuto l’opportunità di trascorrere un po’ di tempo in compagnia Patrizia di Andante con Gusto (che ringrazio tantissimo per le foto delle serata che avete visto finora.. lo so, sono bellissime, e sono tutte opera sua) che, da perfetta padrona di casa, mi ha portato in girula gastronomica per Siena, con tappe obbligate al panificio “Il Magnifico” dove ho comprato dei ricciarelli da svenimento, al Consorzio Agrario di Siena, dove ho riempito la valigia come nemmeno Totò e Peppino all’arrivo a Milano e da Morbidi, di cui non potete assolutamente perdere il patè di prosciutto cotto e tartufo (oddio, perché ci ho ripensato?!).

NIKON D40021.NEF

E poi, così, per caso, facendo una capatina in Piazza del Campo, volete non soffermarvi ad assaggiare le frittelle di San Giuseppe (sì, il banchetto c’era già ad inizio febbraio) di Savelli?! Io non ho resistito, e non me ne pento nemmeno un po’!

NIKON D40003.NEF

Un grazie enorme e particolare va senza dubbio a Patrizia, senza la quale questa esperienza non sarebbe stata possibile, ma anche a tutti gli organizzatori, al Consorzio Agrario, impeccabile ospite, a Luisella, a Susanna e al mio “sfidante” Nicola, con cui è stato un piacere immenso condividere cucina e risate.

Ora vi lascio alla ricetta della minestra di latte, riso e castagne nella versione proposta a Siena.

Minestra di riso, latte e castagne

Di Pubblicata:

  • Resa: 4 Persone servite
  • Cottura: 2 ore 0 minuto

Ingredienti

Istruzioni

  1. Mettete le castagne a bagno in acqua fredda per 5/8 ore. Scolatele, quindi fatele bollire con poca acqua (appena sufficiente a coprirle) per un'ora circa, o finché saranno tenere.
  2. Schiacciate grossolanamente con una forchetta metà delle castagne, quindi aggiungete il latte, salate e portate a bollore.
  3. Quando il latte bolle, aggiungete il riso e proseguite la cottura per 15/20 minuti, mescolando di frequente affinché la minestra non attacchi al fondo della pentola.
  4. Se la minestra dovesse risultare troppo spessa, aggiungete ancora un pochino di latte a fine cottura. Altrimenti, se la consistenza va bene (considerate che è una minestra piuttosto spessa), a fine cottura aggiungete una macinata di pepe nero e una generosa grattugiata di pecorino toscano stagionato.
  5. Guarnite il piatto con una chips di prosciutto croccante, ottenuta scaldando le fette di prosciutto tagliate a metà in forno a 200°C per circa 5/7 minuti o finché croccanti e dorate. Tamponatele con carta assorbente, quindi guarnite il piatto.

61 pensieri su “Doppio fuoco e la minestra di latte, riso e castagne

  1. Oh mamma che nostalgia. Quello che mi ha lasciato Doppio Fuoco è l’aver potuto condividere del tempo, qualche ora rubata con delle carissime amiche, osservarle in cucina, innamorarmi del loro talento e delle loro avventure, e soltanto dopo accorgermi che la vera vincitrice di tutta questa festa sono io, grazie alle mille cose che ho visto e imparato.
    Spero davvero che ci saranno altre occasioni. Tu sei stata impeccabile e tutti i tuoi piatti mi hanno conquistato. In primis quella strepitosa zuppa che farò prima o poi.
    I biscotti li ho mangiati in solitaria nell’arco di un attimo.
    Un bacio grandissimo mia cara, Pat

  2. Bravissima Giulia! Non sapevo che avessi vinto! Ma già cucinare per tante persone, in modo professionale, per me sarebbe impossibile! Mi piace tutto,sono stata attratta dalla zuppa di castagne ma ora scopre anche le mie amate paste di meliga…e con quella crema di zabaione al passito…brava davvero! 🙂

  3. Dev’essere stata un’esperienza fantastica… e tu bravissima… hai proposto un piatto più buono e goloso dell’altro… tutti pensati, studiati ed elaborati nei minimi particolari come nel tuo stile… ps questa zuppa mi ha incuriosito da morire, l’ultima volta che ho mangiato una zuppa a base di castagne ho finito mezza pentola… un abbraccio Giuly:* e scusami l’assenza ma è stato un mese di influenze e malanni 🙁

  4. Il tuo menù era impeccabile. Se fosse stato alla carta lo avrei ordinato tutto… E questa minestra di riso cosa vuoi che ti dica?! Me lo faccio appena posso, giuro!

    Brava che sei, brava, brava!

  5. Today, I went to the beach front with my kids. I found a sea shell and gave it to my 4 year old daughter and said “You can hear the ocean if you put this to your ear.” She put the shell to her ear and screamed. There was a hermit crab inside and it pinched her ear. She never wants to go back! LoL I know this is totally off topic but I had to tell someone!|

  6. You can certainly see your skills within the article you write. The arena hopes for more passionate writers such as you who aren’t afraid to mention how they believe. Always follow your heart.|

  7. Hi would you mind stating which blog platform you’re working with? I’m going to start my own blog soon but I’m having a difficult time making a decision between BlogEngine/Wordpress/B2evolution and Drupal. The reason I ask is because your design and style seems different then most blogs and I’m looking for something completely unique. P.S Sorry for getting off-topic but I had to ask!|

  8. My brother recommended I may like this website. He was once entirely right. This publish truly made my day. You can not imagine simply how much time I had spent for this info! Thank you!|

  9. Have you ever considered about adding a little bit more than just your articles? I mean, what you say is fundamental and everything. But imagine if you added some great photos or videos to give your posts more, “pop”! Your content is excellent but with pics and videos, this site could certainly be one of the very best in its niche. Terrific blog!|

  10. Hello there I am so grateful I found your blog, I really found you by accident, while I was searching on Aol for something else, Anyhow I am here now and would just like to say thank you for a marvelous post and a all round interesting blog (I also love the theme/design), I don’t have time to read it all at the minute but I have bookmarked it and also included your RSS feeds, so when I have time I will be back to read much more, Please do keep up the great work.|

  11. I was very happy to uncover this website. I need to to thank you for ones time just for this wonderful read!! I definitely really liked every part of it and I have you bookmarked to see new information in your site.|

  12. Hello, I think your website might be having browser compatibility issues. When I look at your blog site in Opera, it looks fine but when opening in Internet Explorer, it has some overlapping. I just wanted to give you a quick heads up! Other then that, wonderful blog!|

  13. I really love your blog.. Great colors & theme. Did you create this web site yourself? Please reply back as I’m wanting to create my very own website and would like to know where you got this from or exactly what the theme is named. Kudos!|

  14. Have you ever considered creating an ebook or guest authoring on other blogs? I have a blog based upon on the same information you discuss and would love to have you share some stories/information. I know my readers would value your work. If you’re even remotely interested, feel free to shoot me an e mail.|

  15. I want to to thank you for this excellent read!! I certainly enjoyed every bit of it. I have you saved as a favorite to look at new stuff you post…|

  16. Excellent beat ! I would like to apprentice at the same time as you amend your site, how could i subscribe for a weblog site? The account aided me a appropriate deal. I were a little bit acquainted of this your broadcast offered vibrant clear idea|

  17. I blog frequently and I truly appreciate your content. This great article has truly peaked my interest. I will book mark your website and keep checking for new details about once a week. I opted in for your RSS feed too.|

  18. Thank you for every other informative blog. The place else could I am getting that type of information written in such an ideal method? I have a project that I’m just now running on, and I have been at the glance out for such information.|

  19. Hey just wanted to give you a quick heads up. The words in your post seem to be running off the screen in Internet explorer. I’m not sure if this is a format issue or something to do with web browser compatibility but I thought I’d post to let you know. The design look great though! Hope you get the problem solved soon. Cheers|

  20. Hello just wanted to give you a quick heads up. The text in your article seem to be running off the screen in Safari. I’m not sure if this is a format issue or something to do with web browser compatibility but I thought I’d post to let you know. The design and style look great though! Hope you get the issue fixed soon. Thanks|

  21. Woah! I’m really enjoying the template/theme of this website. It’s simple, yet effective. A lot of times it’s difficult to get that “perfect balance” between usability and visual appearance. I must say you have done a fantastic job with this. In addition, the blog loads very fast for me on Firefox. Superb Blog!|

  22. Hello! Someone in my Facebook group shared this site with us so I came to look it over. I’m definitely enjoying the information. I’m book-marking and will be tweeting this to my followers! Terrific blog and wonderful style and design.|

  23. Hi, I do believe this is a great site. I stumbledupon it 😉 I will return once again since i have bookmarked it. Money and freedom is the best way to change, may you be rich and continue to help other people.|

  24. Does your site have a contact page? I’m having problems locating it but, I’d like to shoot you an e-mail. I’ve got some ideas for your blog you might be interested in hearing. Either way, great website and I look forward to seeing it expand over time.|

  25. I’ve been browsing online more than three hours today, yet I never discovered any interesting article like yours. It is pretty worth enough for me. Personally, if all web owners and bloggers made excellent content material as you probably did, the internet shall be much more helpful than ever before.|

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook